Le 8 kombucha innovative da non perdere: alla frutta, al caffè e alle erbe spontanee

31 Gen 2024, 10:34 | a cura di Lorenzo Ruggeri
Vi presentiamo le kombucha a mano libera da non perdere. Si tratta di bevande fermentate a partire dal tè, ma poi lavorate con frutta, caffè ed erbe spontanee e rappresentano la "fascia creativa" della classica bevanda fermentata

Non solo sapori basici, tè e zenzero in primis, ma anche sperimentazioni che fanno della kombucha una bevanda versatile ed eclettica.

kombucha - foto Lido Vannucchi

Le foto di kombucha in fermentazione sono di Lido Vannucchi

Le 8 kombucha "innovative"

L'uso della frutta - ad esempio degli agrumi in Sicilia - del caffè, dei fichi secchi e persino delle erbe spontanee - per esempio nelle aree dei parchi naturali che sono uno scrigno di biodiversità - permette una vasta versatilità nel costruire kombucha innovative versatili, fresche, aderenti anche al racconto di uno specifico terroir. Ecco le nostre 8 proposte di etichette da provare a ogni costo.

Yuzu e rosmarino

Pào Pào Kombucha
Meda (MB)
Sa di estate questa deliziosa combinazione a base yuzu e rosmarino. Il naso è freschissimo e nitido, con note fermentative fragranti e ben delineate. Il grande lavoro di ricerca sul tè si avverte eccome su tutta la gamma. La nota aromatica è aggraziata, la bocca è secca, progressiva, appena pepata, per una beva compulsiva. Perfetta sotto l’ombrellone (o sul divano).
prezzo 0,33 – 4 euro

Strawberry Fields

Legend Kombucha
Verona
Come di consueto le kombuche a marchio Legend si propongo scariche di colore, qui di un rosa appena accennato. I profumi ricordano quelli di un Pinot Nero rifermentato, fragoline di bosco, ma anche un tratto floreale di viola e ibisco. Bocca perfettamente distesa, continua, con un bel ritorno di tè e un finale dalla dolcezza perfettamente pensata per puntare al bis.
prezzo 0,25 – 4,8 euro

Cedrina

Orti Geometrici
Pescara
Colore carico e alta pressione carbonica. Si offre su toni fermentativi intensi, ritmati da toni di cedro, liquirizia e cenni iodati. Ha tanto carattere ed estratto, con registri che spaziano dall’agrume alla nocciola. L’acidità spiccata fa salivare, finale lungo e saporito di tè nero. Di notevole impatto amaro la variante Sideritis, più rassicurante il gusto elicriso.
prezzo 0,2 – 4,5 euro

Jardinu al limone

Conza Kombucha
Leonforte (EN)
È tra le ultime realtà nate in Sicilia grazie ad Angelo Manna e Giovanni Puglisi che hanno dato un tocco isolano alla ricetta. Il limone si avverte nettamente come se fosse stato infuso a scorza, la nota acetica è accennata. Si distende bene sul palato, con ritorni agrumati e una leggera speziatura di pepe e zenzero. La sogniamo con arancini appena sfornati, burro e prosciutto.
prezzo 0,2 – 3,3 euro

Arancia Amara

Laverve
Bracciano (RM)
Ci spostiamo nel Lazio per una variazione originale. Leggermente velata, con un colore appena ramato, i profumi ricordano non solo l’arancia, ma anche litchi e lieviti. Entra decisa su toni di scorza d’arancia, poi anche pompelmo e una sensazione tattile leggermente ruvida, per un profilo amaro tutt’altro che banale. Manca un pizzico di nitidezza, ma ha complessità e carattere.
prezzo 0,33 – 3,7 euro

Fermento Servatico

Fauno
Pico (PR)
Kombucha dall’animo “servatico”, dal Parco Naturale dei Monti Aurunci: a dare vita a questa versione ci pensa il bosco, dalla resina al legno di castano, dalla noce alle erbe spontanee. I profumi sono curiosi e wild, dalla nota agliacea a quelle sulfurea e resinosa. La bocca vira sul mallo di noce, caramello, in un contrasto dolce-amaro-piccante insolito di forte impatto gustativo.
prezzo 0,5 – 6 euro

Big Bang Coffee

Cultura Viva
Collazzone (PG)
Caffè, fichi, lemon zest. La prima sensazione è quella di un chicco di caffè ricoperto di cioccolato al latte (stile palle di Mozart perché ricorda il marzapane). La nota di caffè (100% arabica) è nitida e sfiziosa, la bocca è morbida, larga, ammiccante e di buona persistenza. Da sorseggiare con un fragrante cornetto a colazione per una partenza sprint.
prezzo 0,2 – 3,5 euro

Proxy A

Bouche
Berlino (Germania)
Variazione sul tema. I proxies sono prodotti pensati come alternativa al vino per complessità e stratificazione (qui per un approfondimento). In questo caso sabbiamo un infuso di tè oolong affumicato con legno di melo, foglia di fico e sale marino. Profumi di resina, dattero e caffè, fumé elegante, dolcezza misurata. Il finale lungo e sempre diverso. Sorprende, spariglia e dà piacere.
prezzo 0,75 – 20 euro

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram