Una vacanza sul litorale romagnolo è l'ideale per scoprire i prodotti tipici del territorio, a cominciare dalle celebri piadini: ecco dove trovare le migliori.
Pubblicità

Rimini, Riccione, Cesena, Cesenatico: sono le località più gettonate dell’estate romagnola, fatta di movida notturna, locali moderni ma anche tanto buon cibo. Per un pasto veloce, niente di meglio delle piadine romagnole, street food simbolo del territorio.

Le piadine romagnole

Una specialità onnipresente nei menu di ogni locale che si rispetti, declinata in tante varianti diverse. Le origini delle piadine si perdono nella notte dei tempi (per la storia completa: Le focacce dell’Emilia Romagna) e gli abbinamenti sono pressoché infiniti, dai salumi ai formaggi, dalle verdure al pesce.

Le migliori piadine romagnole

Le migliori? Ecco quelle selezionate dalla guida Street Food 2019 del Gambero Rosso, 8 insegne che hanno fatto di questo cibo da strada il loro marchio di fabbrica.

Pubblicità

Micamat

Nuova gestione, stessa qualità di sempre: il piccolo chiosco a pochi passi dall’Ippodromo si conferma uno degli indirizzi di riferimento a Cesena per la buona piadina. E non una qualunque: è la pikkamat la specialità della casa, una piadina piegata a cono e riccamente farcita con salumi, formaggi o verdure. Non mancano, poi, crescioni, tigelline, piadipizze e vari sfizi dolci.

Micamat – Cesena (FC) – p.le D. Ambrosini, 27

La Piadina del Chiosco
La Piadina del Chiosco

La Piadina del chiosco

Pubblicità

A Cesena, poi, è impossibile rinunciare a una sosta a La Piadina del chiosco, all’interno dei giardini Savelli. Qui, si può scegliere tra tanti abbinamenti diversi, da gustare all’interno delle piadine preparate con farine integrali biologiche. C’è la classica con prosciutto crudo, rucola e squacquerone, oppure quella con radicchio e cipollotti, senza dimenticare la versione con salsiccia, erbette e gorgonzola.

La Piadina del chiosco – Cesena (FC) – v.le G. Carducci, 10 c/o Giardino Savelli – facebook.com/lapiadinadelchiosco/

QuintoQuarto – Piadina&Affini

Piadine realizzate a regola d’arte, con farine macinate a pietra e strutto di Mora Romagnola, in pieno rispetto della tradizione. Ma anche specialità moderne pensate per andare incontro alle diverse esigenze della clientela, come gli impasti integrali biologici e quelli vegani fatti con olio extravergine di oliva. Per i ripieni c’è l’imbarazzo della scelta: coppa, erbette salate e pecorino, zucca, patate e porcini, da gustare in loco o a portar via. Dalla cucina, invece, arrivano piatti espressi come gli gnocchi al ragù, oltre alle insalate miste.

QuintoQuarto – Piadina&Affini – Cesenatico (FC) – p.zza Ciceruacchio, 1 – quintoquartofood.com

Kalamaro Piadinaro Riccione
Kalamaro Piadinaro Riccione

Kalamaro Piadinaro

Arredi di design e atmosfera piacevole fanno di questo locale in centro a Riccione una delle insegne più popolari della città. L’offerta gastronomica è ampia e variegata, e va dagli hamburger ai piatti del giorno, anche se le protagoniste indiscusse restano le piadine, disponibili in più di venti opzioni diverse. Stessa proprietà anche per il Kalamaro Fritto Osteria, indirizzo sul porto tutto dedicato al pescato del giorno.

Kalamaro Piadinaro – Riccione (RN) – v,le M. Ceccarini, 134 – kalamaropiadinaro.it

Casina del Bosco
Casina del Bosco

Casina del Bosco

Chiosco a gestione familiare che da oltre 25 anni propone piadine di ottima qualità, prodotte a partire da farine biologiche e farcite con materie prime locali, dai formaggi ai salumi, oltre alle verdure di stagione provenienti da piccoli produttori della zona. Da gustare ai tavolini all’aperto oppure in terrazza.

Casina del Bosco – Rimini – v.le A. Beccadelli, 15 – casinadelbosco.it

Bar Ilde
Bar Ilde

Bar Ilde

Tutto ha inizio nel ’58, quando Antonio Urbinati decide di inaugurare un chiosco per creare un piccolo punto di ristoro per passanti e braccianti: è poi la figlia Ilde a prendere in mano le redini della gestione, dando seguito a una tradizione di famiglia che ha attraversato quattro generazioni. Oltre alle insalatone e i dolci della casa, qui si viene per le piadine buone, preparate con cura e riempite con i migliori ingredienti regionali.

Bar Ilde – Rimini – loc. Colle di Covignano, via Covignano, 245 – barilde.it

Lella
Lella

Lella

Piadine e cassoni d’autore, frutto di una selezione attenta delle materie prime, dalle farine ai vari elementi che compongono le farce: Lella è una garanzia di qualità per i romagnoli, un’insegna che non stanca mai, e che nel tempo ha ampliato l’offerta con altre due sedi in città (via Covignano, 96 e piazzale Kennedy, 8). Fra i vari gusti, spicca quello più classico con crudo, squacquerone e rucola.

Lella – Rimini – loc. Bellariva, v.le delle Rimembranze, 74a – dallalella.it

L’Oasi della Piada

Come si intuisce dal nome, si tratta di un angolo gastronomico perfetto per chi vuole riscoprire i sapori autentici e sinceri della tradizione. Fabio e Simone si dedicano con passione alla gestione di questo chiosco accogliente dove propongono piadine di livello, declinate in tante varianti. Da provare quella con salsiccia e cipolle, e quella con speck, gorgonzola e noci.

L’Oasi della Piada – Rimini – via R. Adimari, 31 – oasidellapiada.it

a cura di Michela Becchi

Leggi anche I migliori 10 street food tradizionali di Roma

Leggi anche Street food a Milano: i migliori food truck

Leggi anche Street food a Napoli: i panini migliori

Leggi anche Non solo lampredotto: i migliori panini di Firenze

Leggi anche Il migliore street food di Matera: 5 insegne da provare

Leggi anche I migliori pani ca’ meusa di Palermo

Leggi anche Street food a Torino: 9 consigli tra cucina piemontese ed etnica