Relais&Chateaux compie sessant'anni e festeggia con sette new entry tra i Grand Chef e 36 nuovi associati

6 Dic 2013, 11:20 | a cura di Saverio De Luca
Fabio Pisani e Alessandro Negrini, de Il Luogo di Aimo e Nadia a fianco del francese Thierry Drapeau e della coreana Kyungwon Park, amplieranno, tra gli altri, l'offerta 2014 dell'Associazione che riunisce più di 520 dimore d'eccellenza in tutto il mondo.
Pubblicità

Non solo ospitalità extra lusso, accoglienza in luoghi da sogno e cortesia: Relais&Chateaux, l'Associazione fondata sessant'anni fa da grandi albergatori e chef di talento, punta anche sulla qualità della cucina delle più di 520 dimore d'eccezione dislocate nei cinque continenti. E lo fa riunendo un'ampia selezione di chef di altissimo profilo, arricchita quest'anno, in occasione dei festeggiamenti per i sessant'anni dalla fondazione, da sette nuovi ingressi. Tra gli italiani Fabio Pisani e Alessandro Negrini, de Il Luogo di Aimo e Nadia, una delle migliori cucine di Milano e da parecchi anni ai vertici della guida Ristoranti d'Italia del Gambero Rosso. Poi Gian Piero Vivalda, chef del piemontese Antica Corona Reale. Dalla Francia entra a far parte della famiglia Thierry Drapeau. Toni Morwald dall'Austria e Jason Franey dagli Stati Uniti. Non mancano Corea del Sud con le contaminazioni di Kyungwon Park e l'Ecuador con lo chef del ristorante Zazu, Rafael Pérez. Ma non è tutto. Oltre ai nuovi ingressi, nella guida in cui Relais&Chateaux indica dettagliatamente tutta l'offerta dei locali segnalati, spiccano cinque promozioni. Si tratta di chef già associati e che per merito hanno ricevuto una menzione speciale. Tra questi due dalla Svizzera, Dario Cadonau dell'In Lain Hotel Cadonau e Frank Reynaud de Hostellerie du Pas de Ours. La Francia vede invece la promozione di Philippe Vételé, l'Austria di Sylvio Nickol del Palais Coburg Residenz. Anche dagli Stati Uniti arriva un'eccellenza, quella della cucina californiana offerta dall'Auberge Carmel con lo chef Justin Cogley. Il 2014 vedrà quindi dodici nuovi artigiani del gusto unirsi ai 160 già presenti e partecipare alle tante iniziative che compongono il calendario gastronomico dell'Associazione. Comela Festa della Gastronomia, che ogni anno offre loro l'occasione per aprire le porte delle proprie cucine e creare davanti agli ospiti una ricetta ispirata al territorio con un pranzo informale, a prezzo contenuto, accompagnati da esperti sommelier. Oppure I Pranzi sulle Cime, i Pic-Nic sull’erba e i Sapori d’Autunno, tutte iniziative che rendono, di volta in volta, la stagione protagonista nel piatto e nel bicchiere, tra pause gastronomiche ed esperienze indimenticabili. Senza dimenticare il Gourmet Festival che propone le creazioni di inedite coppie di Grand Chef provenienti da tutta Europa. E se nel 2013 ventisei chef, tra cui dodici Grand Chef di undici Paesi diversi, hanno risvegliato le papille di 670 ospiti, ideando otto eventi speciali, quello che accadrà nel 2014 sarà, promettono i vertici di Relais&Chateaux, ancora più appetitoso.

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X