Filetti di triglia aromatici

Difficoltà
Media
Tempo
20 min di preparazione, 20 min di cottura
Tipo di cottura
Fritttura
Dosi per
4 persone
Ingredienti
8 triglie del peso di circa 150 g l'una; 8 fette di pancarré; 30 g di burro; rosmarino; sale; olio di arachide per friggere
Il consiglio
Triglia. La triglia di scoglio [mullus surmuletus] da non confondere con quella di lago [mullus barbatus] , è chiamata dal gourmet ?beccaccia di mare? per la sua caratteristica di avere le interiora commestibili ed è uno dei pesci più pregiati del mediterraneo. Non è molto facile distinguere dall?aspetto le due varietà: in ambedue i casi i pesci sono di un bel colore rosso e hanno due lunghi ?baffi? posti nella mascella inferiore. Tuttavia la triglia di scoglio ha la testa affusolata e , negli esemplari molto freschi, delle strisce gialle sui fianchi. La triglia si può cucinare veramente in tutti i modi , è ottima anche bollita e condita solo con un filo d?olio ma, come tutte le cose preziose, è molto fragile e occorre quindi manipolarla con delicatezza e prestare attenzione alla cottura che deve essere molto breve.
Preparazione

Dal pescivendolo fatevi squamare e sfilettare le triglie quindi, passandole con un dito, individuate le spine rimaste e toglietele con una pinzetta. Sciacquatele rapidamente e tamponatele con la carta da cucina.

Togliete la crosticina alle fette di pancarré, spezzettatele e mettetele nel bicchiere del mixer insieme alle foglioline di un rametto di rosmarino.

Frullate il tutto e, quando avrete ottenuto del pangrattato aromatico, allargatelo sopra un piatto.

Fate fondere il burro in una casseruolina a fuoco dolcissimo. Pennellate i filetti di triglia con il burro fuso quindi passateli nel pangrattato premendo un poco perché si rivestano bene.

Mettete sul fuoco la padella con abbondante olio e, quando è caldo [170°], friggetevi i filetti di pesce, quattro o cinque alla volta, lasciandoli cuocere per tre-quattro minuti e girandoli una volta.

Scolateli, passateli su un doppio foglio di carta da cucina e serviteli caldissimi, spolverati di sale.

Abbonati a Premium
X
X