Filetti di triglia aromatici

7 Gen 2008, 11:57 | a cura di Gambero Rosso

Dal pescivendolo fatevi squamare e sfilettare le triglie quindi, passandole con un dito, individuate le spine rimaste e toglietele con una pinzetta. Sciacquatele rapidamente e tamponatele con la carta da cucina.

Togliete la crosticina alle fette di pancarré, spezzettatele e mettetele nel bicchiere del mixer insieme alle foglioline di un rametto di rosmarino.

Frullate il tutto e, quando avrete ottenuto del pangrattato aromatico, allargatelo sopra un piatto.

Fate fondere il burro in una casseruolina a fuoco dolcissimo. Pennellate i filetti di triglia con il burro fuso quindi passateli nel pangrattato premendo un poco perché si rivestano bene.

Mettete sul fuoco la padella con abbondante olio e, quando è caldo [170°], friggetevi i filetti di pesce, quattro o cinque alla volta, lasciandoli cuocere per tre-quattro minuti e girandoli una volta.

Scolateli, passateli su un doppio foglio di carta da cucina e serviteli caldissimi, spolverati di sale.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram