Foiolo di vitello al rafano, giuggiole e agrumi

8 Mar 2010, 12:27 | a cura di Gambero Rosso

Rosolare il sedano e gli scalogni con olio, aggiungere la trippa (foiolo) pulita; bagnare con brodo e cuocere per quattro ore circa. Salare, pepare e legare con una noce di burro e con il succo di rafano. A parte, cuocere per tre ore le giuggiole in sciroppo di acqua e zucchero.

A cottura ultimata scolare le giuggiole e passarle nella scorza degli agrumi grattugiata che avremo fatto seccare in forno in precedenza.

Disporre la trippa in un piatto fondo da portata.
Adagiarvi le giuggiole e servire.

Carlo Cracco

Cracco
Milano

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X