11 settembre 2014

11 Set 2014, 16:51 | a cura di Matteo Simonini
Mercato in stallo: produttori e acquirenti stanno alla finestra. Le aspettative ribassiste sul 2014 stanno facendo risalire le prime quotazioni, soprattutto per vini comuni e Igp. Ma cosa dovrà attendersi il consumatore?

PREZZI - Primi segnali rialzisti sul mercato all'origine. Tra i produttori predominano attesa e prudenza

MESSICO - Solo vini italiani per la nuova cava di Rolly Pavia. Così cambiano i gusti del Centro-America

BRUNELLO - Truffa per un mln di euro, ma nessuna bottiglia sul mercato. La burocrazia ha funzionato?

TOSCANA - I consorzi firmano contro il Piano Paesaggistico . La Cia: “Nessun rischio wine valley”

NOMINE - Finisce l'era Ciolos: l'irlandese Hogan sarà il nuovo commissario europeo all'agricoltura

GARGANO - L'alluvione mette in ginocchio la viticoltura: danni per 36 mln di euro. A rischio la vendemmia?

CONSORZI - In aumento la produzione del Carignano del Sulcis. Obiettivo export e spunta l'ipotesi Docg

EXPORT - La Francia perde il 7% in valore, per il tonfo della Cina. Ma va verso il primato produttivo

SCARICA
SCARICA VERSIONE STAMPABILE

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X