Il nuovo presidente Fisar lancia l'idea di rivedere l’inquadramento di questa figura professionale. Ecco cosa va cambiato e quali le proposte delle altre associazioni di settore.

 

LEGGI Versione stampabile

 

UNESCO – Le colline del Prosecco ci riprovano. Il territorio candidato per la seconda volta a Parigi

PAC – Le sigle del vino scrivono a Centinaio: senza modifiche alle autorizzazioni tutto diventa insostenibile

GIAPPONE – I vantaggi dell’intesa di libero scambio con l’Ue. Lo spiega l’Istituto Friedman

VINO NOBILE – Nuovi vertici alla Vecchia Cantina di Montepulciano: si attende un rilancio della coop

DENOMINAZIONI – La Doc Lugana sopra i 17,5 milioni di bottiglie. Spinta da Nord Europa e Usa

ENOGASTRONOMIA – Cresce l’interesse tra i giovani. Il rapporto dell’Università di Bergamo svela gli ultimi trend

SOMMELIER – Come cambia la professione. La proposta Fisar per valorizzarla e il parere delle altre sigle