Conti in profondo rosso nel rapporto di Fipe: sfumati oltre 243 mila posti di lavoro, mentre il vino paga più di 2 miliardi di euro. Il Ministro Giorgetti: “Ristori anche a chi finora non li ha avuti”. Risale la fiducia col decreto Riaperture e la graduale abolizione del coprifuoco: l’85% di bar e ristoranti conta di tornare ai livelli pre-pandemia in 3-5 anni.

LEGGI Versione stampabile

  • RISTORAZIONE – Sfumati oltre 243 mila posti di lavoro, il vino paga 2 miliardi di euro: normalità entro 5 anni? Il rapporto Fipe
  • TOSCANA – Le Docg rilanciano: Museo per il Brunello, portale enoturistico per il Morellino, nuova tipologia per il Nobile. Le novità dai territori
  • GDO – Dop e vini premium sugli scudi nel primo quadrimestre: +20% a valore. Bene anche l’e-commerce
  • PAC – Chiusura dei negoziati entro giugno? Fiducioso il Commissario Ue all’Agricoltura. Tutti i temi sul tavolo
  • FOCUS – Archiviato il Trentodoc Day, il Consorzio guarda avanti: 9mila download per l’app del territorio
  • CAMPANIA – Vaccini anche nei luoghi di lavoro: le cantine cooperative del Sannio inaugurano la nuova fase
  • RICERCA – Robot a ultravioletti per la difesa delle viti: al via il progetto del Crea nelle vigne venete
  • WORLDTOUR – Il Gambero Rosso torna a portare il vino italiano nel mondo: da Berlino agli Usa, ecco le prossime tappe
  • ESTERI – La Cina “tradisce” anche il Cile: export vino a -5,2% nel 2020. È il terzo calo consecutivo