Primo rapporto congiunto di Piazzetta Cuccia con Sace e Ipsos. L’export spingerà il business, con Cina, Canada e Giappone tra i mercati a più alto potenziale. Mentre il consumatore italiano sarà più digital, “bio-fan” e più attento agli aspetti salutistici. Nella top 11 per fatturati guida Riunite con Giv, ma avanza Iwb. Per redditività il leader è Antinori.

LEGGI Versione stampabile

  • MERCATI – Primo report Mediobanca, Sace e Ipsos. Le stime sui ricavi 2021-22 e la top 11 dei brand italiani
  • SOSTENIBILITÀ – “Entro settembre disciplinare unico”. L’impegno di Patuanelli dall’assemblea Uiv e la case history neozelandese
  • CALCIO – Quel vino rosso che porta fortuna agli Azzurri: ecco il rito irrinunciabile in vista della sfida con l’Inghilterra
  • PAC – Proroga di un anno per le autorizzazioni già ottenute: la crisi pandemica spinge verso questa soluzione
  • NOMINE – Matilde Poggi neopresidente del Cevi: per la prima volta un’italiana alla guida dei vignaioli europei
  • FOCUS – Il Prošek croato fa infuriare i produttori di Prosecco. Tutela della tradizione o tentativo di imitazione?
  • CALABRIA – Al via l’avventura dei Vignaioli artigiani di Cosenza: 10 produttori per valorizzare gli autoctoni
  • TASTING –Torna l’appuntamento con I Drink Pink del Gambero Rosso. Nuovo format insieme ai migliori oli d’Italia
  • ESTERI – Guerra dello champagne tra Russia e Francia: un rischio o un’opportunità per gli spumanti del Belpaese?