8 Lug 2015 / 17:07

In viaggio. 48 ore (ma anche di più) a Firenze. I consigli golosi di Leonardo Romanelli

Per un gastronomade militante, la sosta fiorentina può essere affrontata secondo uno schema diverso dal classico tour, cercando di capire che aria si respira oggi, nei nuovi locali interessanti che però si mescolano a tanti per turisti e che devono così essere evitati con cura.

In viaggio. 48 ore (ma anche di più) a Firenze. I consigli golosi di Leonardo Romanelli

Per un gastronomade militante, la sosta fiorentina può essere affrontata secondo uno schema diverso dal classico tour, cercando di capire che aria si respira oggi, nei nuovi locali interessanti che però si mescolano a tanti per turisti e che devono così essere evitati con cura.

La colazione

Come ogni giornata che si rispetti, partiamo dalla colazione, ma volendosi immergere nell’atmosfera fiorentina, la sosta d’obbligo è quella dal trippaio. E allora partiamo da lì: da Nerbone, all’interno del Mercato Centrale di San Lorenzo, che inizia già alle 7 a servire panini con il lampredotto, altrimenti poco più tardi, recandosi dalla trippaia Beatrice di via dell’Asriento, o ancora, spostandosi verso l’altro mercato cittadino, quello di Sant'Ambrogio, in via de’ Macci, da Sergio e Pierpaolo, padre e figlio Pollini.

Ora anche le grandi catene come Eataly in via Martelli e Red Feltrinelli, in Piazza della Repubblica hanno compreso che lo street food fiorentino per eccellenza non può mancare tra le proposte, e quindi lo si trova anche da loro a tutte le ore.

Per chi vuole invece una colazione classica, una sosta piacevole è quella alla pasticceria Sieni, in pieno centro, ma volendo ci si può spostare per arrivare alla pasticceria Maggini, in viale Don Minzoni, o rilassarsi sui divanetti del Bella Blu in zona Stadio.

L’atmosfera dei caffè storici di Piazza della Repubblica è incantevole, ma tutto ha un costo. Per non mancare alla suggestione di questi locali e vivere l'esperienza, indipendentemente dal budget a disposizione, si può consumare una colazione al banco. I nomi da tenere a memoria sono Gilli, Paszkwosky e Le Giubbe Rosse. Ma fuori dalla pazza folla, il buon rifugio è Le Coccole in via de’ Ginori.

 

Il pranzo

Passate le 12 si avvicina l’ora per mangiare qualcosa, magari anche solo un crostino e un bicchiere di vino. Ci si può infilare in una bottega di vinaino, come quella di Gianni Migliorini o Zanobini. Ma per chi cerca una proposta vino fuori dai circuiti più battuti, con una selezione personale, l’enoteca Le Volpi e l’uva a due passi da Ponte Vecchio, può essere l’indirizzo giusto.

Ognuno però ha la sua pausa pranzo: i tifosi del pranzo veloce e informale non mancheranno l'appuntamento con uno dei panini più noti di Firenze e d'Italia: quello di ‘Ino in via Accademia de’ Georgofili; mentre se l'idea è quella di un piatto seduti, perché non infilarsi in una trattoria, magari per mangiare anche un solo piatto. Suggeriamo di recarsi da Mario in via della Rosina, oppure da Sergio Gozzi o a La Casalinga vicino alla basilica di Santo Spirito.

Volendo godere di un’esperienza a tutto tondo, non si può rinunciare a perdersi per un po' al piano superiore del Mercato Centrale a San Lorenzo, aperto dalle 10 alle 24 tutti i giorni, dove non c'è che l'imbarazzo della scelta, tra pizza, salumi, pasta fresca e pesce, carne e, come già detto, il panino col lampredotto. Andando verso l'altro mercato, quello di Sant’Ambrogio, può essere divertente una sosta da Gilda, per mangiare un solo piatto in ambiente retrò, o provare un panino con la selvaggina da Semel, situato a due passi, sedersi altrimenti alla trattoria Cibreo.

 

La merenda

Nel pomeriggio la voglia di una sosta può diventare imperiosa, soprattutto se ci si trova in città da turisti, alle prese con monumenti da visitare e panorami da ammirare: per gli amanti del tè il circuito dei locali La via del Tè soddisfa le diverse esigenze, avendo varie sedi in città; oppure si può provare da Tealicious in via Romana, ambiente piccolissimo ma di grande charme. Però, visto il clima, l'estate spesso chiama il gelato. Fatevi tentare, in una delle sue sedi in pieno centro, dai gelati di Carapina, o provate i Gelati del Bondi in via Nazionale.

 

L'aperitivo

Arrivati alla sera diventa difficile scegliere vista l’abbondanza dell’offerta, meglio allora stabilire a priori l'oggetto del proprio desiderio: prima di scegliere la destinazione della cena, meglio fermarsi per l’aperitivo, così da chiarirsi le idee. Sì, ma dove? Consigliamo Il Santino, o il Santambrogio Caffè, in via Pietrapiana, uno dei pochi luoghi aperti fino alle tre di notte. Oppure, tentare la strada dell’albergo e provare un cocktail sulla terrazza dell’hotel Continental o del Plaza Lucchesi, sui lungarni.

 

Cena

Dicevamo che decidere la destinazione per la cena può essere complicato. Partiamo dall'inizio, ovvero dal cosa mangiare. Per facilitare la scelta organizziamo le nostre proposte per generi. Iniziamo dal pesce: alto livello di qualità e di prezzi da Fuor d’Acqua e al Cestello Ristoclub; ambiente raccolto e piacevole da Pane e Olio in via Faentina, mentre per chi vuole provare una trattoria di pesce si deve spostare in periferia da Hiron o da Settimo.

Da pesce alla carne: per una buona bistecca, ma solo il venerdì sera, l'indirizzo da tenere a mente è Burde in via Pistoiese, altrimenti aperto solo a pranzo, oppure Buca Lapi in via del Trebbio, Antico Ristoro del Cambi a San Frediano, Buca dell’Orafo a Ponte Vecchio.

Volendo approfittare della gita per una cena gourmet, le possibilità sono diverse: a partire dal ristorante Ora d’Aria, passando per i giovani della Bottega del Buon Caffè, nella nuova sede del lungarno Cellini, fino all'elegante Il Palagio, il ristorante del Four Seasons. Impossibile non nominare l'Enoteca Pinchiorri, vero monumento al buon mangiare e ancora di più al buon bere. Ci sono poi il SeSto on Arno dell’Hotel Excelsior in piazza Ognissanti o il Winter Garden del St. Regis, in cui c'è la mano di Valeria Piccini. Per chi cerca qualcosa di nuovo e stimolante, Il Santo Graal, Il Santo Bevitore e Zibibbo 2.0 in via delle Seggiole.

Una gita gastronomica non può mancare una visita a quei locali che forse meglio di altri raccontano l'anima della città: le trattorie, dal buon rapporto qualità prezzo: i nostri preferiti sono Tre Soldi, La Frasca e Tranvai in piazza Tasso.

 

Dopocena

Rimane infine il dopocena ma Firenze non è esattamente una città dove si può sostare per bere grandi distillati in ambienti adatti, se non nei bar degli alberghi e di gran lunga Atrium del Four Seasons è quello che soddisfa maggiormente le esigenze dei grandi amatori del dopo cena.

 

Nerbone | Firenze | Mercato Centrale di San Lorenzo | via dell'Ariento | http://www.mercatocentrale.it/

Beatrice | Firenze | via dell’Ariento angolo via Sant'Antonino

Pollini | Firenze | via de’ Macci angolo borgo la Croce

Eataly | Firenze | via Martelli, 22 | tel. 055.0153601 | http://www.eataly.net/it_it/negozi/firenze

Red Feltrinelli | Firenze | piazza della Repubblica, 26 | tel. 199.151173 | http://www.lafeltrinelli.it/fcom/it/home/pages/puntivendita/negozi/trova/toscana/la-Feltrinelli-Red-Firenze.html

Pasticceria Sieni | Firenze | viale dell’Ariento, 29 | tel. 055.213830 | http://www.pasticceriasieni.it/

Pasticceria Maggini | Firenze | viale Don Giovanni Minzoni, 26 | tel. 055.574752 |

Bella Blu | Firenze | via Lungo L'Africo, 96r | tel. 055 608652 | http://www.caffebellablu.com/

Gilli, | Firenze | piazza della Repubblica, 39r | tel. 055 269 1118 | http://www.gilli.it/

Paszkwosky | Firenze | piazza della Repubblica, 35r | tel. 055 210236 | http://www.paszkowski.it/header.png

Le Giubbe Rosse | Firenze | piazza della Repubblica, 13 | tel. 055 212280 | http://www.giubberosse.it/giubbe/index.html

Le Coccole | Firenze | via de’ Ginori, 7r | tel. 055 294750 | http://www.coccolecioccolato.it/

Gianni Migliorini | Firenze | via dell’Ariento, 16r | tel. 055215609 | https://www.facebook.com/groups/188295083000/

Zanobini | Firenze | via Sant’Antonino.

Enoteca Le Volpi e l’uva | Firenze | piazza de’ Rossi, 1 | tel. 055.239 8132 | http://www.levolpieluva.com/Le_volpi/Le_Volpi_e_lUva_-_Enoteca_in_Firenze.html

Ino | Firenze | via de’ Georgofili, 3 | tel. 055.219208 | http://www.inofirenze.com/

Trattoria Mario | Firenze | via della Rosina, 2r | tel. 055 218550 |
| http://trattoria-mario.com/Site-2013/index.php

Sergio Gozzi | Firenze | Piazza San Lorenzo, 8r | tel. 055.281941

La Casalinga | Firenze | via Michelozzi, 9r | tel. 055 218624 | http://www.trattorialacasalinga.it/#!/main

Mercato Centrale a San Lorenzo | Firenze | via dell'Ariento | tel. 0552399798 | http://www.mercatocentrale.it/

Mercato Sant’Ambrogio | Firenze | piazza Ghiberti | http://www.mercatosantambrogio.it/

Cibreino | Firenze | via de’ Macci, 122r | tel. 055.2341100 | http://www.mercatosantambrogio.it/

La via del Tè | Firenze | via di Santo Spirito, 11 tel. 055.280749 | piazza Ghiberti, 22 tel. 055.2344967 | via Condotta, 26r tel. 055.268648 | http://www.laviadelte.it/

Tealicious | Firenze | via Romana, 26 | tel. 055.0516451 | http://www.tealicious.it/

Carapina, | Firenze | piazza G.Oberdan 2/r tel. 055.676930 | via Lambertesca 18/r tel. 055.291128 | http://gelateriacarapina.it/

Vivoli | Firenze | via dell'Isole delle Stinche, 7r | tel. 055 292334 | http://www.vivoli.it/

Gelati del Bondi | Firenze | via Nazionale, 61r | tel. 055.287490 | http://www.triangolodellebermuda.com/

Santino | Firenze | via Santo Spirito, 0 | tel. 055.2302820

Plaza Lucchesi | Firenze | Lungarno della Zecca Vecchia, 38 | tel. 055.26236 | | http://www.hotelplazalucchesi.it/it/

Fuor d’Acqua | Firenze | via Pisana, 37r | tel. 055.222299 | http://www.fuordacqua.it/

Cestello Ristoclub | Firenze | piazza del Cestello | tel. 055.2645364 | http://www.cestelloristoclub.com/

Pane e Olio | Firenze | via Faentina, 2 | tel. 055 488381 | http://www.paneeolio.it/

Hiron | Firenze | via Lapo da Castiglionchio, 10 | tel. 055.6581047 |

Settimo | Firenze | via del Barco, 21 | tel. 055.433458 | http://www.dasettimo.it/

Burde | Firenze | via Pistoiese, 154 | tel. 055.317206 | http://www.burde.it/

Buca Lapi | Firenze | via del Trebbio, 1r | tel. 055.213768 | http://www.bucalapi.com/

Antico Ristoro del Cambi | Firenze | via S.Onofrio, 1 | tel. 055.217134 | http://www.anticoristorodicambi.it/

Buca dell’Orafo | Firenze | Via dei Girolami, 28 | tel. 055.213619 | http://www.bucadellorafo.com/welcome.html

Ora d’Aria | Firenze | Via dei Georgofili 11r | tel. 055.2001699 | http://www.oradariaristorante.com/oradaria.html

Bottega del Buon Caffè | Firenze | lungarno Benvenuto Cellini, 69r | tel. 055.5535677

Il Palagio | Four Seasons | Firenze | Borgo Pinti, 99 | tel. 055.26261 | | http://www.fourseasons.com/it/florence/dining/restaurants/il_palagio/

Enoteca Pinchiorri, | Firenze | Via Ghibellina, 87 | tel. 055.242757 | http://enotecapinchiorri.it/

SeSto on Arno dell’Hotel Excelsior | Firenze | piazza Ognissanti, 3 | tel. 055.27152783 | http://www.sestoonarno.com/it/

Winter Garden del St.Regis | Firenze | Piazza Ognissanti, 1·| tel. 055.27163770 | http://www.restaurantbycainoflorence.com/it/

Il Santo Graal | Firenze | via Romana, 70r | tel. 055.2286533 | http://www.ristorantesantograal.it/

Il Santo Bevitore | Firenze | Via di Santo Spirito, 64/66 | tel. 055.211264 | http://www.ilsantobevitore.com/home.htm

Zibibbo 2.0 | Firenze | via delle Seggiole, 14r | tel. 055.2466462 | http://www.ristorantezibibbo.it/

Tre Soldi | Firenze | via D’Annunzio, 4 | tel. 055.679366 |

La Frasca | Firenze | via Faentina, 70 | tel. 055.571244 | http://www.lafrasca.altervista.org/

Al Tranvai | Firenze | piazza Torquato Tasso, 14r | tel. 055.225197 | http://www.altranvai.it/

Atrium | Firenze | Four Seasons | Borgo Pinti, 99 | tel. 055.26261 | http://www.fourseasons.com/

 

a cura di Leonardo Romanelli


Per leggere
In viaggio. Dolomiti Friulane: coltelli, selvaggina e salumi arcaici clicca qui 

Per leggere In viaggio. Genova, 48 ore nella città della Lanterna clicca qui

Per leggere In viaggio. Yorkshire, l'Inghilterra più foodie clicca qui

Per leggere In viaggio. Etna, Il sale del vulcano, il dolce del sole clicca qui

Per leggere In viaggio. Giro della Sicilia in 4 microbirrifici clicca qui

Per leggere In viaggio. Modena, ieri, oggi e domaniclicca qui

Per leggere In viaggio. Germania del Nord, sulle rotte della Lega Anseatica clicca qui

Per leggere In viaggio. Alla scoperta della Liguria di Ponente clicca qui

Per leggere In viaggio. Fusion madrileno: la new wave gastronomica ispano-asiatica in 4 indirizzi clicca qui
Per leggere In viaggio. Paesi Baschi vol. 2: tour alla scoperta dei pintxos di Bilbao clicca qui

Per leggere In viaggio. Cilento: terra di bufale, formaggi e dolci golosi clicca qui

Per leggere In viaggio. La Piccola Polonia da Cracovia ai Carpazi clicca qui

Per leggere In viaggio Dall'Appennino all'Adriatico nella Marca Fermana clicca qui

Per leggere In viaggio. Dove mangiare a Verona nei giorni del Vinitaly clicca qui

Per leggere In viaggio. Ginevra: verso l'Expo a passi ecosostenibili clicca qui

Per leggere In viaggio. Riga, la nuova cucina lettone clicca qui

Per leggere In viaggio. Agnone, nel paese delle campane tra soste golose e passeggiate nella natura clicca qui

Per leggere In viaggio. Sicilia d'inverno: nuovi locali e vecchie trattorie clicca qui

Per leggere In viaggio. Firenze: le belle arti… del quinto quarto clicca qui

Per leggere In viaggio. Bruges & Anversa: cioccolato, birra e la cucina dei Primitivi Fiamminghi clicca qui

Per leggere In viaggio. A Vienna per i 150 del Ring, tra caffè e giovani chef clicca qui

Per leggere In viaggio. Sapori di confine da Trieste al Carso clicca qui

Per leggere In viaggio. Cuba: racconto di una serata alcolica sulle tracce di Hemingway a la Habana clicca qui

Per leggere In viaggio. Paesi Baschi: tour alla scoperta dei pintxos di San Sebastian clicca qui

Per leggere In viaggio. Pantelleria. Alla scoperta della Figlia del Vento clicca qui

Per leggere In viaggio. Soave: a spasso tra vigneti e grandi tavole clicca qui

Per leggere In viaggio. La Piana di Sibari e i sapori del Pollino clicca qui

Per leggere In viaggio. Venezia: autunno in laguna clicca qui

Per leggere In viaggio. La Cina. Seconda tappa: Pechino e Shanghai clicca qui

Per leggere In viaggio. La Cina. Prima tappa: Xi’an, la capitale antica clicca qui

Per leggere In viaggio. Torino, il Salone del Gusto, la Reggia di Venaria clicca qui

Per leggere In viaggio. Il Frusinate: tesori d'Appennino clicca qui

Per leggere In viaggio. Val Tidone, quei sapori tra le vigne clicca qui

Per leggere In viaggio. Cadore: i sapori delle Dolomiti clicca qui

Per leggere In viaggio. Cosa porta con sé la Scozia se vota per l’indipendenza? Angus, whisky e ostriche clicca qui

Per leggere In viaggio. Conero da cima a fondo. Le sorprese delle Marche e della costa Adriatica clicca qui

Per leggere In viaggio. Il Sulcis Iglesiente, Carloforte e Sant'Antioco: la Sardegna tra mare e terra clicca qui

Per leggere In viaggio. Dove mangiareinLanghe, Roero e Monferrato. Consiglia Davide Palluda clicca qui

Per leggere In viaggio. In Salento tra panorami marini, vigneti, olivi secolari e arte barocca clicca qui

Per leggere In viaggio. A Genova e dintorni per scoprire i profumi e i colori di una terra stretta fra monti e mare clicca qui

Per leggere In viaggio. Dove mangiareinCosta Azzurra. Indirizzi golosi tra la Francia e l'Italia suggeriti da Mauro Colagreco clicca qui

Per leggere In viaggio. Dove mangiareinIstria. Itinerario goloso tra negozi e ristoranti suggeriti da Ana Roš clicca qui

Per leggere In viaggio. Dove mangiare a Formentera clicca qui

Per leggere In viaggio nel Pollino, il parco dei tesori clicca qui

Per leggere In viaggio da Trapani a Erice. Sale, aglio e genovese clicca qui

Per leggere In viaggio tra sassi e mare alla scoperta della provincia di Matera clicca qui

Per leggere In viaggio nella Penisola Sorrentina: oltre al mare c’è di più clicca qui

Per leggere nel cuore di Perugia. Indirizzi foodies e musica jazz clicca qui

Per leggere In Istria alla ricerca di sapori tra Croazia e Slovenia clicca qui

Per leggere In viaggio verso Foggia e la Daunia clicca qui

Per leggere In viaggio in Portogallo tra Porto e baccalà clicca qui

Per leggere In viaggio. InTrentino tra sapori di malga clicca qui

Per leggere In viaggio. Sulle strade della mozzarella clicca qui

Per leggere In viaggio nel Gran Paradiso tra fontina e ghiacciai clicca qui

Per leggere In viaggio.In Alsazia tra Reseling e foie gras clicca qui

Per leggere Piceno in tour alla scoperta di pecorino e olive ascolane clicca qui

Per leggere Sicilia occidentale in tour volume 1. Castel di Tusa, Palermo e Regale ali di Tasca clicca qui

Per leggere Sicilia occidentale in tour volume 2. Da Agrigento a Trapani passando per Marsala e la valle dei templi clicca qui

Per leggere Castellammare, Gragnano, Agerola, Furore, Amalfi. Storie, sapori e testimonianze dell'altra costiera clicca qui

Per leggere Molise panorami e sapori di una regione da scoprire clicca qui

Per leggere alla scoperta di una Puglia insolita clicca qui

Per leggere Vulture intour un viaggio tra cantine e paesaggi straordinari clicca qui

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition