Ca’ Mariuccia. La permacultura in provincia di Asti

22 Set 2016, 10:30 | a cura di Alessandro Tacconelli

Affacciato sui territori vitivinicoli tutelati dall’Unesco, un agriturismo con una proposta alternativa di agricoltura.

Il termine “permacultura” deriva dall'inglese “permaculture”, una contrazione di “permanent agriculture” che in italiano è tradotto come "agricoltura permanente". La permacultura si può definire una sintesi di ecologia, geografia, antropologia, sociologia e progettazione che permette di creare insediamenti agricoli simili ad ecosistemi naturali, e quindi in grado di mantenersi autonomamente e di rinnovarsi con un basso impiego di energia.

Poco distante dalla bellissima Chiesa di Santa Maria di Vezzolano, in provincia di Asti, l’agriturismo e azienda agricola Ca’ Mariuccia pratica questa filosofia di coltivazione. L’azienda copre circa 20 ettari tra l’orto, che provvede ad alimentare sia ospiti che lavoratori, le vigne, ora in conversione al biologico, i noccioleti ed infine anche un bosco, protagonista di un progetto di riqualificazione che prevede la realizzazione di un bioparco aperto al pubblico.

Le tecniche di coltivazione naturali sono applicate a tutte le fasi del processo, dalla selezione di semi biologici alla preparazione del terreno, dalla rotazione delle colture al riposo della terra, fino al contrasto dei parassiti e delle piante infestanti attraverso l’utilizzo di animali e insetti antagonisti.

Oltre ad essere un luogo di confronto tra professionisti, agricoltori e appassionati da tutto il mondo, Ca’ Mariuccia è attiva anche in ambito formativo. Organizza infatti corsi e laboratori sulle tematiche legate alla produzione del cibo per sviluppare una maggior consapevolezza nei confronti degli alimenti che troviamo quotidianamente sulle nostre tavole.

L’azienda è inoltre sede della SAN Scuola di agricoltura naturale, in cui si sviluppano progetti in collaborazione con le Università e altre aziende agricole realizzando scambi in ambito sociale, ambientale, agricolo, abitativo e formativo.

Un’occasione per visitare quest’azienda e scoprire di più sulla permacultura sarà Il 23 settembre, giorno in cui si terrà una festa per l’apertura del mercato in cascina, un negozio in cui i contadini e i viticoltori del territorio, selezionati da Ca’ Mariuccia, potranno raccontare e vendere al pubblico i loro prodotti.

Scopri di più su Ca’ Mariuccia

 

A cura di Alessandro Tacconelli

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X