Cento tipologie di panini accompagnati da birra alla spina, a prezzi economici: è 100 Montaditos, la catena spagnola che dopo aver raccolto tanto successo in Spagna (e non solo), apre un punto vendita anche a Roma, in piazzale di Ponte Milvio. Ecco alcuni dettagli sull’offerta e un’altra nuova chicca gastronomica che apre in questa zona della capitale.

Pubblicità
Un po’ di Spagna sbarca a Roma, tramite un formato gastronomico che ha già conquistato diverse città a livello internazionale: parliamo di 100 Montaditos, la catena di panini croccanti e birra che ha spopolato in gran parte della Penisola Iberica, e non solo. La zona scelta per l’apertura di questa nuova realtà mangereccia capitolina è vicina al cuore della movida romana, ai civici 9 e 10 di piazzale Ponte Milvio, nei locali di una ex banca.

100 Montaditos è un esempio di fast food mediterraneo: niente hamburger e hot dog, bensì circa cento tipi di panini (montaditos in spagnolo) realizzati con un pane appena sfornato e croccante farcito in maniera classica e originale; ad accompagnare il tutto diversi tipi di birra alla spina. Un’altra caratteristica del locale sono i prezzi, decisamente alla portata di tutti: con pochi euro si può mangiare e bere; senza contare il mercoledì, quando panino e birra costano solo un euro. Il servizio è praticamente inesistente: si compila una scheda dell’ordinazione appena seduti al tavolo e, dopo averla consegnata al banco, si viene chiamati una volta che l’ordine è pronto.
Il punto vendita, che doveva inaugurare il 2 settembre 2013, ha rimandato l’apertura ad un “prossimamente”, assicurando sulla pagina Facebook ufficiale del locale (che viene aggiornata frequentemente).Continua dunque la mutazione di Ponte Milvio che sta crescendo dal punto di vista gastronomico: basti pensare alla prossima apertura di un nuovo punto vendita del famoso Trapizzino, creatura street food del pizzaiolo Stefano Callegari (patron di Sforno e Tonda) che ha fatto innamorare i golosi di Testaccio e di tutta Roma. E a breve dovrebbe inaugurare la pedonalizzazione della piazza promessa in questi giorni dal Municipio.