[caption id="attachment_89697" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/03/303389_web.jpeg[/caption]

Un nuovo format retail dove s’intrecciano logiche di consumo, food design, gusto ed esperienza in un mix innovativo. Si chiama “Test & Taste”, letteralmente “prova e gusta”, ed è il primo temporary store che intende proporre inediti percorsi di

Pubblicità

“Food Experience partecipativa autogestita”. Che significa? “Le persone stesse creano l’esperienza – spiega il food designer Paolo Barichella che insieme a Cristina Seymandi e Gabriele Torretto, in collaborazione con Enocultura, Millumina di Claudio Saita e IFSE Italian Culinary Institute hanno dato vita a questo progetto-. Nel nostro spazio cioè tutti possono sentirsi a casa cucinando loro stessi i propri piatti, divertendosi a sperimentare. All’ingresso si paga un biglietto (12 euro) e viene consegnato un welcome kit con tutto quello che serve per la visita (scheda ricaricabile e calice compresi). I piatti no, quelli sono banditi in favore di ciotoline ergonomiche. E il giro inizia, ci si serve da soli”.

 

Si comincia dall’aperitivo, al piano terra: una rapida occhiata alle macchine Enomatic per la scelta del vino e poi finger food a go-go. Volendo, anche un caffè e dolci al bicchiere da preparare all’impronta con tutto l’occorrente (capsule, creme, cacao ecc.). Ma non vi aspettate il bancone bar: è stato eliminato, così come i tavoli e le sedie. Si sta in piedi, o al massimo, se proprio ci si vuole sedere, basta accomodarsi sui pouf disseminati lungo il percorso. Non troverete neanche il cameriere di turno. Se proprio non ve la cavate con le macchine bar o i dispenser potete chiedere suggerimenti ad un assistente in sala.

Pubblicità

 

Poi si passa al piano superiore. E qui, potete mettere in gioco tutta la vostra creatività cucinando con quanto messo a disposizione: un percorso food grazie al quale potete scegliere la completa personalizzazione delle ricette del giorno. Basta “rigenerare” i preparati in sottovuoto a bassa temperatura in microonde o acqua bollente e poi aggiungere quel tocco in più. Volendo, si possono anche testare in anteprima le novità del panorama food partecipando ai laboratori di ricerca e sviluppo e ai corsi di volti in volta proposti. Molte le aziende che hanno abbracciato la formula innovazione proposta da questo nuovo modello di format: Agriform, Alce Nero, Arpa Industriale, Bormioli Rocco, BricoFood, Carrefour, Cean, CHS Group, Comprital, Eatool, Enomatic, En Space, Grok, IVSI, Kenwood, Lo Scoiattolo, Lui l’espresso, Mepra SpA, Minadesign, Montalbera Vini, OIKOS Fragrances, Orved, Pian delle Mussa, Silikomart, Strapper, Terre d’Italia.

 

Per finire, vicino all’uscita, è stato predisposto uno store, quasi una sorta di bookshop al termine di una mostra, dove trovare tutti gli strumenti di food design utilizzati all’interno del locale e gli ingredienti per fare experience a casa. Curiosi di provare? Affrettatevi, la food experience autogestita è possibile solo fino al 31 luglio.

Pubblicità

 

Michela Di Carlo

15/03/2012

 

Test & Taste

Via Bogino 5, Torino

Dal 9 marzo al 31 luglio 2012

www.testaste.com