[caption id="attachment_88866" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2011/12/299676_web.jpeg[/caption]

Qualcuno così poco informato da non sapere che non solo con la cultura ci si mangia, ma la cultura si mangia. Letteralmente. E Feltrinelli, con più di mille metri quadrati tra spazio libreria e  spazio ristorazione che aprono in un palazzo storico nel centro di Verona, intende dimostrare entrambi gli assun

Pubblicità

ti.

 

Con la cultura ci si mangia perché la libreria, con i suoi quasi settecento metri quadrati di storie e di idee, di libri di tutti i generi e temi, diventerà un punto di riferimento per i lettori di Verona, che vi troveranno l’usuale profondità di assortimento per quel che riguarda letteratura e saggistica, novità e catalogo, illustrati e manualistica, oltre a un’importante proposta di musica, comprensiva di strumenti musicali, home video e games, un ricco reparto cartoleria, la new entry di giochi didattici e da tavolo, una scelta di e-reader, a partire dalla Feltrinelli Edition del Cybook Odissey, e le ormai immancabili gift box.

Pubblicità

 

Per i più piccoli, la scoperta si chiama Kidz la Feltrinelli dei ragazzi: un reparto dedicato ai lettori più giovani realizzato in collaborazione con Reggio Children, la società a capitale misto cui il Comune di Reggio Emilia ha dato vita per gestire gli scambi pedagogici e culturali con insegnanti, ricercatori e studiosi di tutto il mondo e che da qualche mese vede il diretto coinvolgimento del Gruppo Feltrinelli nella compagine societaria. I verdi scaffali del reparto Kidz non solo offrono il meglio della produzione editoriale per ragazzi, ma mettono i libri in dialogo con la musica, il cinema, il gioco.

 

In libreria la cultura si mangia, anche. Succederà negli spazi dedicati al bistrot, frutto dell’accordo tra la Feltrinelli e Antica Focacceria San Francesco, pilastro della ristorazione palermitana e faro del movimento anti-pizzo, premio Foodies Gambero Rosso 2011, che rinasce come operatore “glocal” con una proposta di menu che, non dimentica delle origini (non mancheranno i meravigliosi cannoli), reinterpreta, grazie alla sapienza innovativa dello chef Davide Castoldi, la grande tradizione italiana. Antica Focacceria San Francesco è diventata infatti partner nazionale di Librerie Feltrinelli per la gestione dei bistrot e bar all’interno di librerie e megastore in tutta Italia, oltre ad avviare l’apertura di puri ristoranti in numerose città.

Pubblicità

 

La Feltrinelli di Verona, sarà un luogo al quale dedicare del tempo. Di suo, la libreria ci metterà lo spazio e le occasioni: la sala di lettura accoglierà studenti e pubblico con il lungo tavolo “di studio” e i quotidiani in consultazione gratuita, le pareti ospiteranno mostre fotografiche e di grafica (si parte con Farsi italiani, la mostra sul 150° realizzata in collaborazione con la Fondazione Feltrinelli), lo spazio eventi accoglierà presentazioni di libri e incontri con gli autori mentre, nella zona del ristorante, si succederanno incontri con chef e degustazioni a cura di produttori di vini e cibi. Si parte da subito con la presentazione del nuovo romanzo di Benedetta Cibrario Lo Scurnuso (Feltrinelli) e la presentazione con assaggi di Mille e un… panettone!, di Barbara Carbone e Dario Loison (Trenta Editore).

 

Per tutti, oltre alla ricchezza di assortimento, razionalmente esposto e segnalato, l’intero bouquet di servizi di Librerie Feltrinelli, dalla possibilità di ordinare titoli eventualmente non presenti in libreria a tutti i vantaggi legati alla Carta Più Feltrinelli.

 

In occasione dell’inaugurazione martedì 6 dicembre 2011 de la Feltrinelli, dalle ore 18.00 e per tutta la serata, Inge Feltrinelli e Carlo Feltrinelli daranno il benvenuto ai visitatori.

 

Libreria la Feltrinelli
Via Quattro Spade 2
Verona
[email protected]
www.lafeltrinelli.it

 

 

 

5/12/2011