Il 5 e 6 ottobre Modena diventa la capitale della cucina per bambini con Cuochi per un giorno, il festival nazionale di cucina per i bambini sotto i dodici anni che chiama in causa i grandi chef. Eventi, stand di cucina, laboratori: l’appuntamento presso l’ex Manifattura Tabacchi di Modena regalerà tante sorprese, per esempio la partecipazione di personaggi dello spettacolo come Carla Gozzi di Real Time. Ecco il programma delle giornate con tutti i protagonisti.
Pubblicità

Torna a Modena, per la sua seconda edizione, la manifestazione culinaria dedicata ai bambini fino ai dodici anni: Cuochi per un giorno. Sabato 5 e domenica 6 ottobre, presso gli spazi dell’ex Manifattura Tabacchi, nel cuore del centro storico, si svolgerà l’evento ideato da Laura Scapinelli e dallo staff de La Bottega di Merlino, libreria per ragazzi e centro di laboratori creativi di Modena. Saranno due giornate ricche di appuntamenti, in cui i piccoli cuochi potranno imparare a cucinare e a mangiare sano, divertendosi. Non mancheranno infatti vere lezioni di cucina con importanti chef provenienti da tuta Italia. Confermata la presenza, tra gli ospiti, di Spyros, vincitore di Masterchef Italia 2011; di Marta Pulini, chef del bistrot Franceschetta 58 e del Bibendum catering di Modena; di Luca Marchini, chef del ristorante L’Erba del Re di Modena; di Aurora Mazzucchelli, chef del ristorante Marconi di Sasso Marconi; di Gianluca Fusto, noto chef pasticcere; di Luca Collami e Barbara Pisano, del ristorante Baldin di Genova. Ci sarà anche la partecipazione speciale di Massimo Bottura, dell’Osteria Francescana, con un contributo video in cui insegnerà ai piccoli cuochi i comportamenti corretti da tenere in cucina.
Ogni bambinopotrà preparare delle ricette originali con la supervisione di uno chef e di un’animatrice: dagli origami di tortellini tradizionalial polpettone del piccolo pescatorefino alla piadina frisbee in spiaggia romagnola, ricetta gluten free per i celiaci. Un modo per far vivere ai bambini un’esperienza giocosa, ma allo stesso tempo formativa e insegnare le regole del mangiar sano, tra fornelli, padelle e strumenti da cucina. Grazie alla collaborazione con AGDM (Associazione Giovani Diabetici Modena) un’attenzione particolare sarà riservata alle esigenze dei piccoli malati. Tra gli appuntamenti anche alcune attività collaterali, come letture a tema culinario ad opera di attrici; angoli sensoriali e giochi sulla cucina come “IlGioco di inOrto”, che vuole trasmettere i valori di una sana alimentazione ai bambini tramite il contatto diretto con il mondo delle verdure. Ci sarà anche l’atelier artistico “Ricette d’arte”, e un laboratorio rivolto a bambini e genitori per insegnare a riutilizzare gli avanzi in cucina, realizzando piatti unici senza sprechi, e dare vita a originali accessori eco-sostenibili per decorare e apparecchiare la tavola. Tra gli ospiti sarà presente anche Peppa Pig, il personaggio della porcellina a cartoni animati, molto amato dai bambini. Insieme a lei anche Carla Gozzi, del programma “Ma come ti vesti” di Real Time, che premierà il vincitore del gioco “Chef Mèli Mèlo, cercasi vestito da cuoco”. Per partecipare bisognerà disegnare un vestito da chef e fotografarlo con l’App di Cuochi per un giorno,per poi spedirlo alla giuria che lo pubblicherà sulla pagina Facebook del festival: il vestito che riceverà più like/mi piace sarà il vincitore. Cuochi per un giorno, oltre a essere un evento stimolante e formativo per i bambini, sostiene l’ASEOP (Associazione Sostegno Ematologia Oncologia Pediatrica), cui sarà devoluto parte del ricavato della manifestazione.

Cuochi per un giorno | Sabato 5 e domenica 6 ottobre 2013, dalle 10 alle 20 | Modena | ex Manifattura Tabacchi nel centro storico | Via Sant’Orsola, 78 | www.cuochiperungiorno.it