Il primo esperimento europeo “fuori suolo” dell'azienda Minio-Di Salvo di Palma di Montechiaro. Ecco come destagionalizzare la raccolta e renderla doppia. 
Pubblicità

Due vendemmie in un anno. Non è un miracolo, ma la possibile conseguenza di un esperimento unico in Europa dell’azienda agricola Minio–Di Salvo di Palma di Montechiaro (Agrigento). A studiare la possibilità della destagionalizzazione e della doppia produzione è l’agronomo Luigi Di Salvo che al momento lo ha applicato all’uva da tavola. Qual è il procedimento? Le piante, anziché nei filari, crescono nei vasi per poi essere spostate nelle serre e trattate con acqua e concime. La prima fase ha già dato i suoi frutti: da mille metri quadrati si sono ottenuti 50 quintali di uva raccolti a maggio e venduti nel mercato locale. La prossima produzione a ottobre. Se l’esperimento si dimostrasse valido si potrebbero superare i confini locali. Oltre che quelli temporali.