Un intero mese dedicato alle degustazioni di olio di oliva nell'antico foro romano di Lucca, un concorso di olive da mensa e olio a Gaeta, una rassegna di etichette selezionate fra le rovine di via Appia Antica e una festa al Rome Cavalieri.

Pubblicità

Continuano le iniziative e gli eventi dedicati all’oro verde d’Italia, un prodotto che, finalmente, inizia a ottenere l’attenzione che merita. L’estate sembra essere un momento di risveglio soprattutto nella Capitale, dove il calendario prevede degustazioni guidate e concorsi, serate organizzate e laboratori per promuovere e valorizzare uno dei prodotti più rappresentativi del made in Italy.

Extravirgin Explosion

Si inizia oggi, 30 giugno, nella Domus Magnanimi di via Appia Antica con l’associazione Olives Road, in collaborazione con l’oleoteca L’Extravergine nata da pochi mesi in zona Marconi. Fra un assaggio e l’altro, lo show cooking dello chef Salvatore Tassa che mostrerà come “Condire e Cucinare” con l’extravergine. E poi degustazioni con pane e olio e aperitivo finale. In assaggio oltre alle etichette nazionali, una greca: è Argali, monocultivar di coroneiki della zona del Peloponneso, realizzato da un appassionato olivicoltore italiano, Giovanni Bianchi.

FIS/AISO: Festa dell’Extravergine

All’Hotel Rome Cavalieri si festeggia il 1 luglio la chiusura delle attività della Fondazione Italiana Sommelier. In questa festa di fine anno si inserisce anche Oleonauta, oleoteca di Ostia Lido di cui vi avevamo già parlato qui, con alcune selezioni di oli nazionali in assaggio. Ad accompagnare l’olio scelto da Simona Cognoli, i prodotti di gastronomia di Armando Caracci, della bottega alimentari Armando e Lucia e i vini della Cantina Contadi Castaldi.

Pubblicità

Extra Lucca Summer Edition

Extra Lucca è un festival annuale a cui nessun appassionato di olio può mancare. Quest’anno, si è svolto il 14 febbraio al Palazzo Ducale, ma una manifestazione figlia di questo forum sta per cominciare in versione estiva nell’antico foro romano di Lucca, sotto il Loggiato Pretorio di Piazza San Michele, dove il 1 luglio prende avvio un intero mese dedicato all’olio di oliva. Dalle 11 di mattina fino al tramonto, 22 produttori italiani presenteranno le loro etichette insieme a 12 esperti dell’Accademia Maestro d’Olio. Degustazioni guidate abbinate al pane di Lucca e confronti diretti fra consumatori e produttori: questo è quello che Extra lucca Summer Edition si propone di fare, insieme a 2 sessioni giornaliere di mini corso di avvicinamento in doppia lingua, italiano e inglese. A sostenere il progetto, l’associazione Puccina e la sua Lucca, Regione Toscana, Comune di Lucca, Comune di Capannori, Camera di Commercio di Lucca, Confcommercio, Strade dell’olio e vino di Lucca, Montecarlo e Versilia, Fondazione Banca del Monte di Lucca.

Festa dell’Olio e dell’Oliva di Gaeta

Infine, spostandoci nella zona delle Colline Pontine, in provincia di Latina, al 1 al 3 luglio si svolge la quarta edizione della Festa dell’Olio e dell’Oliva di Gaeta, nata dalla collaborazione fra Capol (Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina), Aspol (Associazione Provinciale Produttori Olivicoli Latina), il Comune di Gaeta e l’associazione Gaeta Grandi Eventi. Un evento rivolto a tutti, esperti e neofiti, con l’obiettivo di diffondere e far conoscere la cultura dell’olio di qualità. Parte fondamentale della manifestazione, il concorso Montano Reale, che premia le olive da mensa e gli oli di varietà Itrana (oliva di Gaeta); le giurie sono 2, una composta da consumatori e l’altra da giornalisti esperti del settore, per un risultato completo che si basi sul gusto comune e quello degli assaggiatori professionisti.

a cura di Michela Becchi

 

Pubblicità