Un calendario ricco di appuntamenti tra show cooking, degustazioni, approfondimenti dedicati a olio e vino toscano. Con gli chef della costa livornese. 

Pubblicità

Gli chef

La costa livornese diventa protagonista del Fuori Expo di Milano presso gli splendidi Chiostri dell’Umanitaria in via Daverio, dove lo spazio fisso della Regione Toscana verrà “occupato” – dal 29 settembre al 4 ottobre dai Comuni di Bibbona, Castagneto Carducci, Cecina, Rosignano Marittimo e San Vincenzoche presenteranno le bellezze e le eccellenze dei loro territori, raccontandole attraverso l’arte, lo sport e, soprattutto, l’enogastronomia. Il calendario è ricco e vario, con la presenza di personaggi di primo piano a partire dagli chef. Per esempio vedremo all’opera Emanuele Vallini – chef patron de La Carabaccia di Bibbona (protagonista di programmi TV,come La Prova del Cuoco, Uno Mattina e Linea Verde) – che il 30 condurrà uno show cooking dedicato a un vanto della regione quale la Chianina. Una grande coppia, quella formata da Luciano Zazzeri (La Pineta di Marina di Bibbona) e Marco Stabile (Ora d’Aria a Firenze), si produrrà in lezioni di cucina e show cooking il 31, mentre venerdì 2 ottobre sarà la volta di Deborah Corsi (La Perla di San Vincenzo), Jeunes Restaurateurs d’Europe, che parlerà di pesce azzurro e cacciucco, in una degustazione.

Olio e vino che raccontano la provincia di Livorno

Olio e vino del territorio naturalmente non mancheranno all’evento. In programma due degustazioni di olio EVO a cura dell’oleologo e giornalista Luigi Caricato; una serata dedicata ai grandi rossi di Bolgheri, a cura di Slow Wine, sotto la guida di Giancarlo Gariglio e un’intera giornata – sabato 3 ottobre – per il Vermentino con la presentazione del progetto transfrontaliero VerTourMer, una degustazione sempre a cura di Slow Wine e un aperitivo a base di pesce curato dal blog Poveri ma belli e buoni. Ad arricchire il programma wine & food ci sono presentazioni di eventi per la prossima stagione e di vari progetti sul tema (come quello “Mangiare in sicurezza”della Croce Rossa Italiana e Giacomo Onlus), incontri di vario genere (tra cui uno sulla nutraceutica, disciplina in sviluppo), show cooking di pasticceria, lezioni di cucina e vernissage di libri.

Per lo sport, vedremo passare ai Chiostri atleti di rilievo nazionale come Paolo Bettini per il ciclismo, Lorenzo Moscardini per la pesca surfcasting, Marco Faccenda e Olmo Cerri per la vela: coordinati da Giacomo Valenti, saranno i protagonisti – mercoledì 30 – di un incontro come ambasciatori del territorio nel mondo, per offrire una prospettiva diversa dei percorsi, delle attività e del buon vivere della zona. Quanto all’arte, sarà il tema della giornata conclusiva di domenica, a partire dalla presentazione del progetto della Regione “Toscana Wine Architecture” sulle grandi cantine d’autore, con la presenza dell’architetto Bernardo Tori e dei proprietari delle cantine del territorio. Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito, ma su prenotazione.

Pubblicità

 

A cura di Maurizio Bertera

 

www.costatoscanawineseafood.com

Pubblicità