Polpette, braciole, bombette e molto altro. Sbarca a Napoli una nuova formula di ristorazione che mixa cucina, braceria e macelleria: la Macellegria. Salumi e carni di qualità selezionati, acquistabili da portare a casa o consumabili in loco. Ecco alcuni dettagli su questa recente apertura.
Pubblicità

Progetto tutto al femminile quello portato avanti da Donatella Bova, giovane imprenditrice partenopea con un lungo trascorso nel mondo dell’editoria e una spiccata passione per l’enogastronomia. La Macellegria, aperta in via Formisano a Napoli, rappresenta una nuova idea di fare ristorazione: ristorante, braceria e macelleria tutti insieme, dando in questo modo la possibilità al cliente non solo di comprare carni e salumi di alta qualità, ma anche di consumare il prodotto acquistato in loco attraverso una cottura espressa alla brace. Scrupolosa ricerca e massima attenzione alla qualità: le carni ed i salumi arrivano dalle macellerie Barone di Nocera Superiore, sinonimi di qualità in quanto commercianti di bestiami da ben tre generazioni. Inoltre la giovane imprenditrice strizza l’occhio anche all’ecosostenibilità: gran parte degli arredi e delle installazioni presenti nel locale sono frutto del riciclo di materiale di risulta.
Macellegria, come ogni braceria che si rispetti, punta tutto sui secondi piatti, spaziando dalla tradizione napoletana (ragù, polpette, braciole) a quella pugliese (le particolarissime bombette sono il piatto forte della casa) e siciliana, offrendo inoltre un ricco ventaglio di formaggi e vini locali, birre artigianali e dolci fatti in casa.

a cura di Giuseppe Buonocore

Macellegria | Napoli | Via Formisano 10/14 | +39.3333085577 | Domenica e Lunedì chiusa

Pubblicità