Shakespeare&Co. Café. Menu letterari e pic nic nella libreria storica degli americani a Parigi

10 Apr 2016, 14:00 | a cura di Livia Montagnoli

La storia inizia nel 1922, si interrompe per la guerra, riprende negli anni ’50. Ma la libreria fondata da Sylvia Beach ha sempre attirato celebri intellettuali e artisti in viaggio in città. E ora apre anche un caffè: bio, veg, gluten free, ispirato alle ricette letterarie. 

Pubblicità

Un’americana a Parigi. La libreria che ha quasi un secolo di storia

In rue de la Bucherie, proprio dirimpetto all'Ile de la Cite, la libreria Shakespeare and Company esiste dal 1951. Un'attività storica e celebre ben oltre i confini francesi- recentemente sui grandi schermi in Midnight in Paris, di Woody Allen - meta obbligata per tutti i bibliofili in visita a Parigi. Ma la storia dell'insegna comincia ben prima, con l'apertura da parte di Sylvia Beach nel 1922, quando la libreria era in rue de l’Odeon e ospitava di frequente personalità entrate negli annali dell'arte e della letteratura, che qui si ritrovavano in un salotto intellettuale ad alta densità di estro creativo: Ernest Hemingway, Thomas Stern Eliot, Ezra Pound, Francis Scott Fitzgerald, James Joyce, Gertrude Stein, Man Ray. Poi la chiusura forzata durante l'occupazione nazista e una nuova vita, nel piccolo edificio del quartiere Notre-Dame sulla Rive gauche dove si trova ancora oggi, grazie all'impegno di George Whitman, che raccolse l'eredità della libreria negli anni Cinquanta, occupando i locali di un'ex drogheria.

Allora, il bookstore ricominciò ad accogliere tutti gli intellettuali anglosassoni di Parigi, gli artisti della Beat Generation, tra gli altri, ma anche Henry Miller, Anais Nin, Allen Ginsberg.

Il caffè letterario. Da sogno a realtà

Già all'epoca, la leggenda vuole che Whitman intuisse la necessità di fare di questo spazio dedicato alla condivisione di idee anche un caffè letterario in stile parigino, con tutti i crismi del caso. Ma le dimensioni ridotte del negozio non glielo permettevano, a meno di rilevare i locali dell'edificio adiacente per farne un ambiente intimo e familiare, dove sorseggiare un caffè o fermarsi per una pausa pranzo nel cuore della città. Sono passati più di 50 anni, e l'intenzione è maturata dopo il passaggio di consegne a un'altra Sylvia, la figlia di Whitman, che dal 2011 ha preso in gestione la libreria dopo la morte del padre, insieme a suo marito David Delannet. Ecco com'è nato lo Shakespeare and Company Café, che ha aperto i battenti qualche mese fa proprio accanto alla libreria. Uno spazio raccolto, ma non angusto come il negozio adiacente (stracolmo di libri), arredo moderno (pavimento originale anni Settanta) e qualche tavolo su strada.

Pubblicità

I menu letterari e le proposte vegane e gluten free

Apertura dalle 10.30 della mattina alle 18.30 (la domenica fino alle 19.30), in pochi mesi il caffè ha già saputo farsi riconoscere per le sue proposte gastronomico-letterarie: in menu ci sono i piatti ispirati da celebri autori – dal Tha Flapjack Kerouac al The Bun also rises, allo Shakespeare Shake, ma ci sono anche i cosiddetti Hot Puns, frutto dell’interpretazione di ricette letterarie – sulle pareti libri di cucina e romanzi di seconda mano disponibili per la lettura o per l’acquisto. E grande enfasi se la merita l’offerta salutista, dal momento che l’apertura è frutto della collaborazione con la società di catering di Marc Grossman, un altro americano a Parigi, che in città distribuisce succhi di frutta bio e centrifughe e attira un gran numero di fedelissimi nel suo Bob’s Bake Shop, dove serve dal 2006 menu senza glutine. Ecco perché anche lo Shakespeare and Company Café condivide questa filosofia, tra frittelle alla crema con pasta madre e frullati vegani, zuppe e crumble senza glutine. E ora, con la primavera, è arrivato anche il servizio pic nic: vino, formaggio e un breve racconto, tutti in un cestino per mangiare lungo la Senna. Mentre al caffè proseguono le serate degustazione, gli incontri con gli autori, i caffè con lo scrittore. Una bella storia che continua.

 

Shakespeare and Company Café | Parigi | rue de la Bucherie, 37 | https://shakespeareandcompany.com/51/shakespeare-and-company/463/visit-our-cafe

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X