Cuore, gusto e invenzione: sono queste le chiavi dell’ospitalità all’italiana secondo Tirreno Trade, che organizza la manifestazione dedicata al mondo della ristorazione e delle strutture ricettive, per la prima volta a Roma. Per proporsi su un mercato del turismo sempre più esigente e competitivo.
Pubblicità

Se la ristorazione non è solo proposta di una buona tavola, ma anche una pedina importante nelle strategie di approccio al turismo – che tanto conta sulla celebrata ospitalità italiana – è necessario un confronto tra addetti al settore che stimoli l’interazione di tutto il comparto produttivo allargato. Ecco perché la prima edizione della Mostra Convegno Tirreno CT Roma da Gustare – dal 9 al 12 novembre presso la Fiera di Roma – sembra puntare a riunire in un grande evento gastronomico e culturale le realtà del Centro-Sud d’Italia e dell’area Mediterranea che maggiormente influiscono su un mercato del turismo sempre più esigente e competitivo.
Una manifestazione che sbarca nella Capitale dopo 34 edizioni ospitate negli spazi di Carrara Fiere, per iniziativa di Tirreno Trade (società che opera da trent’anni nel settore dell’ospitalità), inseguendo tre chiavi di lettura della tradizione gastronomica/alberghiera italiana: cuore, invenzione e gusto. Declinate in quattro giorni di convegni, incontri/confronti, spettacoli e concorsi.
Molteplici i settori merceologici coinvolti che intervengono a definire l’offerta turistica della Penisola: ristoranti, bar, gelaterie, pasticcerie, panifici, pizzerie, alberghi, strutture ricettive e stabilimenti balneari. È l’universo dell’ho.re.ca che si mette in gioco per svelare le professionalità che sostengono il comparto, intervenendo al dibattito tramite le associazioni di categoria, la Federazione Italiana Cuochi, l’Associazione Italiana Gelatieri, la Federazione Italiana Barman, la Nazionale Italiana Scuola Pizzaioli.
Nell’ambito della rassegna, l’appuntamento con Artistica 2014 proporrà una competizione a carattere internazionale per valorizzare il trattamento artistico del prodotto gastronomico, che vedrà cuochi, pasticceri, panificatori, gelatieri confrontarsi con intaglio vegetale, sculture in ghiaccio, lavorazione dello zucchero e del cioccolato, composizioni in pane e cake design. Con la possibilità per il pubblico di assistere a performance dal vivo e laboratori didattici.
Ma ci sarà spazio anche per corsi di formazione professionale, workshop sulla sicurezza alimentare, dimostrazioni di cucina di grandi chef rivolte a chi vuole intraprendere la professione, maestri pizzaioli all’opera, approfondimenti su tematiche d’attualità come il cake design o la pizza gluten free, un master sperimentale in miscelazione alcol&caffè. L’attualità e il futuro dell’ospitalità italiana.

Tirreno CT Roma da gustare | Fiera di Roma, Via Portuense 1645/47, Roma | Dal 9 al 12 novembre, dalle 10 alle 19 (il 12 finno alle 17) | www.tirrenoctroma.it