Gnocchetti tirolesi agli spinaci (Spätzlen)

14 Ott 2009, 17:27 | a cura di Gambero Rosso

Preparazione: 30 minuti + 30 minuti di riposo

Per preparare questi gnocchetti, occorre utilizzare lo speciale utensile che si chiama appunto ferro da spätzle. Come è fatto? Difficile da spiegare: potrebbe somigliare a uno schiacciapatate ma anche a una grattugia. In Alto Adige si trova in qualunque negozio, nelle altre parti d’Italia, occorre cercarlo nei negozi specializzati. Se lo trovate ecco la ricetta.

Per prima cosa, preparate il condimento. Sccaldate il burro in una larga padella e fate rosolare molto dolcemente per qualche minuto il prosciutto cotto tagliato a listarelle.

Tritate finissimi gli spinaci e raccoglieteli in una terrina con la farina setacciata, le uova intere, il latte, una grattatina di noce moscata e il sale.

Mescolate bene con una frusta quindi coprite la terrina con la pellicola trasparente e fate riposare la pastella per una mezz’ora.

Trascorso questo tempo, mettete sul fuoco una casseruola piena di acqua salata e appena si alza l’ebollizione, versate parte della pastella nell’utensile e fate scendere gli gnocchetti nell’acqua.

Continuate fino ad esaurimento della pastella e lasciate bollire gli gnocchetti fino a quando saranno venuti tutti a galla. Scolateli con la schiumarola e passateli nella padella con il condimento.

Fateli saltare per un minuto mescolando molto delicatamente quindi versateli in un piatto da portata
caldo e spolverate con il parmigiano grattugiato.

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X