Insalata russa

In sintesi

Difficoltà: Media
Totale: 110 minPreparazione: 90 minCottura: 20 min
Portata: Contorni
Ricetta di: Verdura e Contorni

Il consiglio

Potete arricchire l'insalata russa con dadini di lingua salmistrata, di prosciutto cotto o anche di gamberetti o di pollo lessi.

Preparazione

Per un risultato migliore è consigliabile tagliare le verdure, mondate e lavate [patate, carote, cavolfiore, asparagi, fagiolini], a dadini regolari, prima della cottura.

Scottate separatamente ogni verdura in acqua salata in ebollizione scolandole al dente. Una volte scolate, fatele asciugare allargandole su un canovaccio.

Preparate la maionese con gli ingredienti indicati.

Raccogliete tutte le verdure in una ciotola e unite i capperi ben sgocciolati, i cetriolini tagliati a fettine e il tonno sbriciolato. Unite poco più della metà della maionese e amalgamate con cura.

Versate il tutto in un piatto da portata ovale e, con una spatola, date una forma regolare a cupola all’insalata quindi rivestitela con la maionese lasciata da parte e decorate la superficie con spicchi di uovo sodo, filetti di pomodoro e fettine di cetriolino.

Conservate l’insalata in frigorifero fino al momento di servirla ma comunque per non più di qualche ora.

Specialmente fino a qualche anno fa, l’insalata russa si preparava un po’ dappertutto ma è una preparazione, probabilmente di origine francese, che appartiene alla cucina borghese del vecchio Piemonte.

Il consiglio

Potete arricchire l'insalata russa con dadini di lingua salmistrata, di prosciutto cotto o anche di gamberetti o di pollo lessi.
  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X