La Strada del Vino e dei Sapori del Friuli-Venezia Giulia si declina in 6 diverse esperienze per vivere il territorio senza un vero e proprio itinerario fisico, ma come contenitore di experience legate al food&wine.

Sei volti di una regione uniti da un’unica strada. Sei anime diverse che trovano espressione in un territorio unico, attraverso esperienze immerse nell’enogastronomia, lungo un percorso che lega idealmente la montagna alla costa, attraverso i colli, la pianura e i vigneti. Il Friuli-Venezia Giulia, terra di confine tra Austria e Slovenia, da un paio d’anni ha inaugurato la Strada del Vino e dei Sapori, progetto che vede oltre 300 aderenti con l’obiettivo di promuovere il turismo enogastronomico della regione. Accanto all’offerta culturale e al patrimonio ambientale e naturalistico, PromoTurismoFVG nel 2017 ha dato vita a questa opportunità per il turista il quale, seguendo idealmente le esperienze proposte dalla Strada del Vino e dei Sapori, incontrerà vigneti o altre coltivazioni, allevamenti, aziende agricole, strutture ricettive turistiche ed esercizi di ristorazione, enoteche, produzioni tipiche e di qualità, produzioni agroalimentari tradizionali.

Abbazia di Rosazzo in Friuli

Le 6 esperienze della strada del Vino e dei Sapori

La Strada del Vino e dei Sapori del Friuli-Venezia Giulia si declina in 6 diverse esperienze per vivere il territorio senza un vero e proprio itinerario fisico, ma come contenitore di experience legate al food&wine. Dalla riviera alle Dolomiti Friulane, dal Collio al fiume Tagliamento, dai Magredi al Carso fino alle dolci colline che abbracciano San Daniele del Friuli e Udine, s’intrecciano preziosi itinerari tutti da scoprire sulla scia del gusto e degli ottimi vini che porteranno il turista in terre di storia e tradizione tra cui Pordenone, Gorizia, Aquileia e Cividale.

I sei itinerari della Strada (“Da noi in montagna”, “Da noi sui colli”, “Da noi sul fiume”, “Da noi in pianura”, “Da noi sul Carso”, “Da noi in riviera”) presentano la straordinaria biodiversità di una terra che si racconta attraverso la conoscenza e il contatto con chi quel territorio lo sa raccontare.

Il sito dedicato www.tastefvg.it premette al gastronauta di trovare le informazioni per costruire il suo itinerario enogastronomico e anche visionare gli orari di apertura aggiornati in tempo reale delle cantine vitivinicole per prenotare la visita guidata.

San Daniele del Friuli

Art&Taste, per chi ama la musica e il vino

Con Art&Taste i luoghi della Strada del Vino e dei Sapori del Friuli-Venezia Giulia diventano insoliti palcoscenici di concerti musicali. Le cantine, le distillerie e i birrifici aderenti accoglieranno un programma di eventi in perfetta simbiosi con il mondo legato alla cultura del “buon bere”. Secondo un calendario definito, nelle cantine aderenti all’iniziativa è possibile effettuare una visita, degustare tre calici e assistere a eventi unici tra concerti di musica classica, pop o jazz, laboratori artistici (mosaico, scrittura creativa e letteratura) e spettacoli di danza, al costo di 5 euro.

www.turismofvg.it/art-and-taste

Pic&Taste, pic nic golosi dai vigneti alla montagna

Cosa c’è di meglio di degustare un buon calice di vino e un’eccellenza del territorio seduti tra i vigneti o su un prato in montagna? PromoTurismoFVG ripropone il format “Pic&Taste”, che prevede la visita e un cestino pic-nic con prodotti tipici da gustare negli spazi di diversi produttori enogastronomici, e lo estende anche in montagna, in particolare in Carnia, per assaggiare le prelibatezze della zona, dai formaggi al prosciutto e alla mela.

www.turismofvg.it/pic-and-taste