5 Mar 2015 / 11:03

Mangiare a Firenze nei giorni di Taste 2015. Ecco dove

Conto alla rovescia per la grande kermesse del Taste. Per chi volesse concedersi una cena lontano dal caotico e colorato carrozzone del Fuori di Taste proponiamo una selezione di indirizzi per tutti i gusti e per tutte le tasche. Ecco la nostra Firenze da mangiare.
Mangiare a Firenze nei giorni di Taste 2015. Ecco dove
Conto alla rovescia per la grande kermesse del Taste. Per chi volesse concedersi una cena lontano dal caotico e colorato carrozzone del Fuori di Taste proponiamo una selezione di indirizzi per tutti i gusti e per tutte le tasche. Ecco la nostra Firenze da mangiare.
Tutta la gallery
Chiudi gallery
Consigliare ristoranti dove andare durante i giorni di Taste: chi arriva a Firenze è quello che vuol sapere, come se non bastasse l’innumerevole offerta di food data dagli eventi. Ma c’è sempre chi vuole fuggire dalla grande folla, quelli che amano le riunioni riservate, chi ama distinguersi anche nella scelta del luogo del cibo. Escludendo allora i locali che fanno parte della galassia di Fuori di Taste, vediamo insieme quali possono essere i posti dove recarsi.

PIZZERIE
Per chi ama la pizza, una delle ultime pizzerie aperte è O cor ‘e Napule, ambiente che ricorda molto quello di un locale partenopeo, con una pizza non altissima, ma molto digeribile, una delle più richieste? Quella con il cornicione ripieno di ricotta. Sempre aperta di recente è Berberè, succursale fiorentina dei fratelli Aloe: qui la pizza è presentata secondo la modalità gourmet, divisa in tranci, con i prodotti appoggiati sulla pasta dopo la cottura. È una pizzeria che divide: non a tutti piace la consistenza e il gusto della pasta, molti invece l'apprezzano per la sua originalità e la scelta dei condimenti.

GOURMET
Chi ama sognare, può accomodarsi a La Bottega del Buon Caffè, nella nuova location per il bel ristorante rilevato dai proprietari del relais Borgo Santo Pietro di Chiusdino in provincia di Siena, al quale hanno abbinato una lounge dove è possibile sostare per fare un aperitivo non comune. Lo chef Antonello Sardi segue il filone di una cucina creativa ma legata al territorio, un modo di cucinare che ha riscosso il plauso di molti fiorentini. Molta atteso era il trasferimento in città di Filippo Saporito e di sua moglie Ombretta, che hanno portato La Leggenda dei Frati da Castellina in Chianti a Villla Bardini, qui, oltre a un elegante mix di tradizionale e moderno, di pesce e di carne, particolare attenzione viene riservata alle ricette di cucina vegana.

NEW STYLE
Chi ha voglia di farsi stupire da una cucina dalla formula easy, varia e dagli accenti quasi etnici, con una proposta facile e divertente, può farsi tentare da Polpetteria di Sicilia con polpette preparate con tutti gli ingredienti possibili e immaginabili. Da pochi mesi è aperto Konnubio: un locale multifunzionale dove si possono mangiare specialità toscane, internazionali, vegane e vegetariane, e sempre per i vegetariani può essere interessante una sosta nei locali completamente rinnovati de La Raccolta, storico ristorante e negozio in Via Leopardi.

CAMBIO DELLA GUARDIA
Per i curiosi dei cambiamenti, una sosta si impone in due locali di alto livello che hanno visto un cambio radicale in cucina: Beatrice Segoni è oggi a capo della cucina del Convivium, un luogo storico che è stato completamente restaurato e che, nella nuova gestione, trova nel bar per aperitivi vinosi e nel ristorante gourmet i punti di forza. Al BSJ di Borgo San Jacopo, invece, la direzione è affidata a Peter Brunel. La cucina? Pulizia dei sapori, gusto ricco e pieno degli ingredienti, e una commistione di tecniche antiche e moderne che ha già dato i primi buoni frutti. Attenzione: riapre venerdì 6 marzo.

DA RISCOPRIRE
Infine, due locali che esistono da tempo ma che è il momento di riscoprire sono Il Santo Graal dove opera Simone Cipriani, eclettico chef dotato di sana creatività unita ad un pizzico di follia e Pane e Olio dove Aldo Ventre, lo chef, riesce a stupire con piatti di pesce dall’impronta mediterranea moderna .

O cor ‘e Napule | Firenze | via Il Prato 42/3 | tel. 055.0123869 | www.pizzeriaocorenapule.it
Berberè | Firenze | piazza de’ Nerli, 1 | tel. 055.2382946 | /www.berberepizza.it
La Bottega del Buon Caffè | Firenze | lungarno Benvenuto Cellini, 69 | tel. 055.5535677 | http://borgointhecity.com/it/la-bottegadel-buon-caffe
La Leggenda dei Frati | Firenze | Villla Bardini | Costa San Giorgio 6 | tel. 055.0680545 | www.laleggendadeifrati.it
Polpetteria di Sicilia | Firenze | via il Prato 58 | tel. 055.285287 | www.polpetteriadisicilia.it
Konnubio | Firenze | via dei Conti 8 r | tel. 055.2381189 | www.konnubio.it
La Raccolta | Firenze | via Leopardi 2/3 | tel. 055.2479068 | http://www.laraccolta.it/
Convivium | Firenze | viale Europa 4/6 | tel. 055.6811757 | http://conviviumfirenze.it/
BSJ | Firenze | Borgo San Jacopo 62 r | tel.055.281661 | http://www.lungarnocollection.com/en/eat-drink-e-shop/restaurant-borgo-san-jacopo-florence/#_=_
Il Santo Graal | Firenze | via Romana 70 r | tel. 055.2286533 | http://www.ristorantesantograal.it/
Pane e Olio | Firenze | via Faentina 2 | tel. 055.488381 | http://www.paneeolio.it/

a cura di Leonardo Romanelli
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition