2 Mar 2018 / 16:03

Le migliori pasticcerie di Bergamo e dintorni: 7 indirizzi imperdibili

a cura di

Polenta e osei, torta donizetti, biscotti secchi: la pasticceria tipica bergamasca è ricca e golosa, al pari della cucina. Ecco dove trovare le specialità dolci migliori della zona.

Le migliori pasticcerie di Bergamo e dintorni: 7 indirizzi imperdibili

Polenta e osei, torta donizetti, biscotti secchi: la pasticceria tipica bergamasca è ricca e golosa, al pari della cucina. Ecco dove trovare le specialità dolci migliori della zona.

a cura di

L'atmosfera elegante e rilassata, lo spirito discreto ma ospitale dei suoi abitanti rende Bergamo una destinazione unica, da visitare in ogni momento dell'anno, fra mura antiche e paesaggi incantevoli. Oggi la sua vocazione turistica – favorita dalla vicinanza con l’importante scalo aeroportuale di Orio al Serio - si esprime anche attraverso percorsi gastronomici che beneficiano di prodotti e lavorazioni radicate nella tradizione locale, dai formaggi ai salumi, dalle farine per la polenta al miele, dalla grappa all’arte dolciaria. Corroboranti paste ripiene come i casonsei, stufati, cacciagione e pesce di lago, ma anche usanze conviviali come il rito della polenta - nella variante classica o taragna – compongono la tavola bergamasca. Sul fronte dolce è ancora la polenta a essere celebrata, grazie al pan di Spagna “polenta e osei” (con gli uccelletti realizzati in marzapane ricoperto di cioccolato), che imita il più noto piatto salato. Ecco dove trovare le prelibatezze migliori della provincia secondo la guida guida Pasticceri & Pasticcerie 2018.

Cavour – Bergamo

Il bar pasticceria della famiglia Cerea (che gestisce il pluripremiato ristorante Da Vittorio a Brusaporto) si fa notare sin dall’aspetto, magnifico, degli interni: atmosfera d’epoca e arredi antichi ben conservati in questo storico locale della città vecchia. Un trionfo di dolci, lieviti fragranti, cioccolato e creazioni d’autore curate dal maestro pasticcere Simone Finazzi. Ottima anche la gelateria artigianale e la pasticceria salata per pranzo e aperitivo, con brioche, panini, pizzette e sfoglie. E ancora mignon, semifreddi, monoporzioni, torte tradizionali e poi la celebre Gioconda - con cioccolato, scorze d'arancia candite e gianduia - e la Cavour: meringa friabile alla nocciola, crema leggera al gianduia fondente e pan di Spagna al cioccolato.

 

cavour

Pasticceria Cavour - Bergamo - via Gombito, 7 - 035243418 - www.davittorio.com/it/cavour-1880/caffe-pasticceria.html

Cortinovis – Ranica

Giancarlo Cortinovis è nato e cresciuto nella cucina del ristorante di famiglia. Dopo aver capito che la sua strada sarebbe stata la pasticceria, ha mosso i primi passi nella scuola regionale di Bergamo e ha continuato la sua formazione nelle migliori realtà della provincia bergamasca. Al suo fianco, oggi, il brillante figlio Mattia, giovane artigiano appassionato che si è già imposto al grande pubblico per le sue apparizioni televisive, e tra i colleghi per i continui premi e successi. Da tempo nell'Olimpo dell'alta pasticceria italiana, Giancarlo continua la sua ricerca dell'eccellenza, da sempre legata al territorio. Nascono così creazioni uniche come il Plòc de la Rang, i sassi di Ranica, nocciole caramellate e passate nel cioccolato al latte, e poi ricoperte di cacao, un omaggio alla sua terra natale. Sfogliature a regola d'arte, creme vellutate, lievitati morbidi e soffici, praline gustose e dall'aspetto invitante: l'offerta è ampia, e in grado di far venire l'acquolina in bocca anche al meno goloso. Capitolo a parte per le torte e monoporzioni, che riservano specialità stagionali che cambiano di continuo. Fra i dolci firmati dal figlio, la Dark Roar, una torta al cioccolato con crema all'albicocca e composta di yuzu che viene cotta già farcita.

 

cortinovis

Cortinovis – Ranica (BG) – via G. Marconi, 109 – 035363506 – www.pasticceriacortinovis.it

Gamba – Dalmine

Cioccolato in tutte le sue forme, dalle uova alle praline che lasciano ampio spazio alla fantasia, gelato artigianale, lieviti d'autore e una pasticceria mignon in continua evoluzione: Gamba è da tempo un punto di riferimento per i buongustai della zona, uno di quegli indirizzi sicuri che non riservano mai cattive sorprese. Valgano l'assaggio i mignon, in particolare i macaron impreziositi da golose ganache, i bignè glassati e ripieni di creme setose e profumate. Ma qui ci si viene anche per la prima colazione, che si articola in brioches sfogliate e veneziane alla crema, lieviti con farine integrali e dall'alveolatura impeccabile. Presente anche il comparto cioccolato, declinato in praline, soggetti creativi e uova pasquali, e ancora la selezione di mousse e di pasticceria salata. Durante le feste, poi, è d'obbligo provare il panettone, classico oppure arricchito con cioccolato.

 

gamba

Gamba – Dalmine (BG) – viale G. Marconi, 12 a - 035561860 – www.pasticceriagambadalmine.it

Pasticceria Krizia – Bergamo

Emanuele Ippolito e Krizia Algeri hanno creato un locale moderno con laboratorio a vista nel quale prendono forma, da ingredienti selezionatissimi, le delizie frutto della fantasia di Krizia. Si comincia al mattino con i croissant ben alevolati e farciti con confetture e creme dai gusti più disparati, torte da forno e biscotti secchi, e si prosegue il pomeriggio con la sbrisolona, nella versione classica oppure nella variante con nocciole e cioccolato. Non mancano le crostate (da provare quella con fragole fresche e crema al pistacchio), le monoporzioni e le torte da frigo. Fra queste ultime, si distinguono per tecnica e gusto impeccabile, la bavarese al pistacchio e la Chantilly al Grand Marnier. Ottimi anche macaron, mignon, gelato e tutto il comparto cioccolateria.

 

krizia

Pasticceria Krizia – Bergamo – via C. Baioni, 31 a – 0350175413 – www.pasticceriakrizia.it

Morlacchi – Zanica

Coniuga bellezza e bontà il capiente banco pasticceria giornalmente assortito con passione e conoscenza dalle famiglie Marlocchi e Soldo, alla guida dell'attività. Un ambiente familiare a accogliente, con toni candidi e tante vetrate, qualche posto a sedere e una proposta ricca, già visibile dalla strada grazie al laboratorio a vista che affaccia proprio sull'angolo fra via Serio e via Padergnone. Materie prime di alto livello danno vita a brioche fragranti, biscotti e pasticcini, torte da credenza e da frigo, monoporzioni e praline tipiche al moscato di Scanzo. Tra le specialità della casa, il famoso torrone, realizzato in più varianti, ma anche l'offerta di semifreddi - circa una quindicina - e gelati artigianali. Non manca, infine, la proposta salata, per uno sfizioso aperitivo o una pausa pranzo veloce e gustosa.

 

morlacchi

Morlacchi – Zanica (BG) – via Serio, ang. via Padergnone – 035670074 – www.pasticceriamorlacchi.it

Giovanni Pina – Trescore Balneario

Maestro pasticcere famoso, soprattutto nel settore, dopo un'esperienza a Bergamo, Giovanni Pina è tornato a concentrarsi sulla casa madre in Val Cavallina, dove ha rivisitato le linee produttive senza toccarne le fondamenta, ma introducendo nuove idee e migliorando ulteriormente quelle storiche. Il risultato è un livello di cura altissimo in ogni settore, a cominciare dai lievitati – cornetti sfogliati e ripieni di creme lisce e delicate, brioche a lievitazione naturale, muffin alle mele e cioccolato – per finire con il reparto di biscotteria secca. Nota di merito anche per la linea di cioccolato, realizzata con i migliori cru a disposizione, trasformati in tavolette e praline di ogni tipo.

 

giovanni pina

Giovanni Pina – Trescore Balneario (BG) – via A. Locatelli, 14 – 035940344 – www.giovannipina.it

La Pasqualina – Almenno San Bartolomeo

Una sfilata di torte da credenza, brioche, biscotti e mignon: il bancone de La Pasqualina è ricco di tentazioni, perfette nell'aspetto elegante e sobrio, e nel gusto equilibrato e pieno. Tecnica ineccepibile e un senso estetico sono le caratteristiche che consentono al pasticcere di creare lieviti da maestro, meringhe al cacao e lingue di gatto squisite. Da non perdere i croccantini al rum, le brioche con farina integrale e miele d'acacia, le torte classiche come la Margherita all'olio d'oliva e il plumcake. E poi la gelateria con sedici gusti a rotazione, fra creme e frutta di stagione a km zero. Anche la lavorazione del cioccolato mostra ottima tecnica e un'esperienza consolidata, così come la selezione di semifreddi, in particolare quello alla nocciola.

 

pasqualina

La Pasqualina – Almenno San Bartolomeo (BG) – via Papa Giovanni XXIII, 39 – 035540040 – www.lapasqualina.it

a cura di Michela Becchi

Pasticceri & Pasticcerie 2018 del Gambero Rosso | Prezzo: 14,90 | disponibile in edicola, libreria e online

Pasticceri & Pasticcerie 2018 del Gambero Rosso. Classifica e premiati

Le migliori pasticcerie di Bolzano e dintorni: 5 indirizzi imperdibili

Le migliori pasticcerie di Salerno e dintorni: 9 indirizzi imperdibili

Le migliori pasticcerie di Padova e dintorni: 6 indirizzi imperdibili

Le migliori pasticcerie di Bologna e dintorni: 7 indirizzi imperdibili

Le migliori pasticcerie di Siracusa e dintorni: 7 indirizzi imperdibili 

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition