14 Set 2011 / 15:09

'Primi d’Italia', quattro giorni con gusto

Compie tredici anni l’evento dedicato al mondo dei primi piatti che anche quest’autunno animerà il centro storico di Foligno (Pg). Dal 29 settembre al 2 ottobre prenderà il via la nuova edizione de I Primi d'Italia, il Fe

http://med.gamberorosso.it/media/2009/06/222383_web.jpeg

Compie tredici anni l’evento dedicato al mondo dei primi piatti che anche quest’autunno animerà il centro storico di Foligno (Pg). Dal 29 settembre al 2 ottobre prenderà il via la nuova edizione de I Primi d'Italia, il Fe

stival Nazionale dei Primi Piatti organizzato da Epta Confcommercio.

 

Per quattro giorni, le location del centro storico folignate si animeranno con gli originali e immancabili villaggi del gusto per un itinerario non stop dedicato a riso, pasta, polenta, zuppe, gnocchi, formati regionali, ricette della tradizione e piatti creativi. Quattordici location proporranno assaggi con circuiti degustativi che vanno da 2,50 a 7,50 euro. Dalle ricette creative a quelle tipiche regionali, dalla polenta lomarda al villaggio del riso e gluten free , passando per gli gnocchi, la pasta fresca e le zuppe.  E poi, specialità regionali e di mare, sfizi, golosità; ce n’è per tutti i gusti.

 

La corte di Palazzo Trinci proporrà, come di consueto, il grande mercato de La Boutique della Pasta, dove oltre 50 pastifici artigianali italiani ci accompagneranno in un viaggio a ritroso nel tempo per conoscere ed acquistare le migliori paste del made in Italy, eccellenze che rappresentano una fetta della nostra storia alimentare e mantengono viva la memoria di tradizioni e sapori perduti.  

Non mancheranno le Gallerie dei formati speciali e regionali, una mostra per ammirare gli intriganti contorni dei formati regionali, vanto e orgoglio di ogni territorio ma anche per farsi rapire dalla genialità dei mastri pastai che, con nuovi e personalissimi modi di associare ingredienti, forme e colori danno vita ai formati di pasta più curiosi ed originali.


Le paste più sfiziose diventano muse ispiratrici e protagoniste assolute di quadri che, come dipinti nati dalla colorata una tavolozza di artisti, vengono esposte in una stravagante galleria.

 

Oltre ad uno spazio dedicato ai bambini (I Primi d'Italia Junior) che proporrà in piazza della Repubblica attività ludiche e di animazione con mini corsi di cucina tra giochi e didattica, il programma prevede un ricco calendario di mostre, seminari ed attività culturali che troveranno spazio a Palazzo Candiotti. Dagli incontri con la giornalista Barbara Ronchi della Rocca, esperta di bon ton, dedicati all’arte del ricevere agli appuntamenti organizzati da Libri da Gustare® per parlare di cibo e narrativa, letteratura. Ma non mancheranno sculture di pasta, appuntamenti di food design e di food fashion, la mostra “Capitali d’Italia, capitali del gusto” curata da Domenico Musci e dedicata alle capitali d’Italia raccontate attraverso i menu originali dell’epoca e poi ancora; corsi di alta cucina con Italo Bassi, Philippe Léveillé, Marco Gubbiotti, laboratori di analisi sensoriale e gli incontri di “Gusto dell’Ambiente” per imparare a cucinare e a differenziare in cucina con personaggi dello spettacolo.

 

14/09/2011

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition