2 Ago 2018 / 10:08

Gino Fabbri e Davide Oldani premiano i pasticceri di Auchan

Vi siete mai chiesti chi sono gli artefici dei dolci che si trovano nei banchi frigo dei supermercati? Auchan Retail Italia ha deciso di dare loro un po' di visibilità tramite un concorso di pasticceria, che ha decretato la migliore torta e il miglior pasticcere.

Il primo classificato del concorso di Auchan con Davide Oldani e Gino Fabbri

Vi siete mai chiesti chi sono gli artefici dei dolci che si trovano nei banchi frigo dei supermercati? Auchan Retail Italia ha deciso di dare loro un po' di visibilità tramite un concorso di pasticceria, che ha decretato la migliore torta e il miglior pasticcere.

 

Il concorso di Auchan Retail Italia

Solo per farsi un'idea: Auchan in un anno vende 681mila chili di torte, 257mila chili di mini pasticceria, 7 milioni di cornetti e 300mila cannoli siciliani. Numeri abnormi che si vanno a sommare alle quantità spropositate di ingredienti utilizzati, dai 125mila litri di latte ai 60mila chili di zucchero. Ma chi c'è dietro alla preparazione di tutto questo? 90 pasticceri, dislocati in 45 laboratori, “tutti selezionati dopo un primo colloquio conoscitivo – ci dicono da Auchan – e una prova pratica in cui testiamo le conoscenze tecniche su ogni linea di prodotto”. Professionisti che macinano numeri impensabili, e nonostante questo non rinunciano alla creatività e all'ingegno. Ecco come funzionano le cose: “Tutti i dolci sono studiati coerentemente con le caratteristiche della produzione dei nostri laboratori con ricette che possono essere replicate anche negli altri punti vendita. Per ogni nuova produzione, quindi, si prepara una scheda di lavorazione e il tutto viene verificato dal servizio qualità, e per una presentazione ottimale al cliente, in ultimo si abbina l'imballaggio più adatto alla vendita. Ma questo non limita la creatività dei pasticceri, anzi, li stimola”.

Concorso di pasticceria di Auchan

La giuria e il vincitore

È per questo che l'azienda ha deciso di farli gareggiare (e stimolarli ulteriormente) per eleggere la migliore torta e il miglior pasticcere d’Italia, con una giuria d'eccezione presieduta da Gino Fabbri (Tre Torte nella guida Pasticceri&Pasticcerie 2018) e Davide Oldani (Tre Forchette nella guida Ristoranti d'Italia 2018). “La giuria ha valutato la presentazione generale ed estetica, la decorazione, la qualità del taglio e della struttura e ovviamente il gusto”. Ad aggiudicarsi il titolo di miglior pasticcere è Mario Grasso, pasticcere del punto vendita di Porte di Catania, che lavora nel settore da circa trent'anni, di cui più della metà passati nei laboratori di Auchan, e che ha convinto la giuria con la sua torta Sapori di Sicilia preparata con quattro semplici ingredienti: pistacchio, mandorle, agrumi canditi e ricotta di pecora.

Auchan la torta del primo classificato

Il premio? “Un viaggio per due persone e una giornata formativa nel laboratorio di Gino Fabbri a Bologna per prepararsi alla gara internazionale di pasticceria Auchan Mondo 2018”. Le gare, dunque, non finiscono qui. In bocca al lupo.

 

a cura di Annalisa Zordan

 

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition