13 Ott 2011 / 20:10

Wine bloggers a congresso in Franciacorta

World wine web, così si potrebbero tradurre le tre "w" della sigla più famosa della rete. Ovvero il vino che scorre sul web, un fenomeno in continua crescita che vede protagonisti i blogger e le loro opinioni , (sempre più influenti) sul mondo dell'enologia. A loro è dedic

http://med.gamberorosso.it/media/2011/10/292941_web.jpeg

World wine web, così si potrebbero tradurre le tre "w" della sigla più famosa della rete. Ovvero il vino che scorre sul web, un fenomeno in continua crescita che vede protagonisti i blogger e le loro opinioni , (sempre più influenti) sul mondo dell'enologia. A loro è dedic

ata l'European Wine Bloggers' Conference, l'appuntamento annuale organizzato dall'agenzia Vrazon (gestita dai blogger americani Gabriella e Ryan Opaz e dallo scozzese Robert McIntosh) che per la sua quarta edizione, arriva in Italia sponsorizzato dal Consorzio Franciacorta.

 

Da domani fino a domenica Brescia diventerà la piattaforma (non virtuale) dove si incontreranno oltre 200 blogger da tutto il mondo. Nella lista italiana non mancano i nomi più noti come Andrea Gori (vinodaburde.simplicissimus.it), Filippo Ronco (www.vinix.com), Franco Ziliani (www.vinoalvino.com), per un totale di 40 wine blogger.

 

Momento clou della tre giorni sarà la tavola rotonda di sabato sul tema “Storie che nessuno ha ancora raccontato”, coordinata dal giornalista americano Evan Dawson (www.lenndevours.com) con l'intervento della wine blogger italiana Elisabetta Tosi (www.vinopigro.it) che ha spiegato a Tre Bicchieri l'importanza dei questo “incontro ravvicinato”: “Sarà una buona occasione per incontrare i colleghi, soprattutto esteri, e instaurare rapporti di collaborazione al di là della rete. Il tema di quest'anno è lo storytelling, il vino raccontato sotto varie forme. Dai libri del giornalista George Taber ai video del regista Paolo Casalis (anche loro wine blogger; n.d.r.), fino al mio e-book Manuale di conversazioni per enoturisti”.

 

Accrediti già esauriti, ma niente paura: conferenze e panel si potranno seguire in streaming sul sito dell'evento o su Twitter. Come dicevamo il vino ormai scorre sul web.

 

di Loredana Sottile

13/10/2011

 

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition