A Brescia qualcosa è cambiato...

27 Feb 2012, 16:03 | a cura di Gambero Rosso
[caption id="attachment_89536" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/02/302834_web.jpeg[/caption]

Restyling. Metamorfosi. Rinnovamento. Qualche volta può essere l'unica strada da percorrere per uscire da un momento di crisi. Le donne si mettono nelle mani del parrucchiere, gli uomini si chiudono nelle concessionarie o comprano a rate la Triumph della loro vita, e ognuno ha il suo personalissimo modo di scacciare la noia della monotoni

Pubblicità

a, soprattutto se i tempi che corrono non sono dei migliori.

 

Spesso accade anche ai ristoratori, che cercano formule più accattivanti per attirare clienti sempre più restii a concedersi il lusso della cena fuori. A Brescia c'era un posto molto noto e apprezzato, un po' decentrato (ma vicino alla Fiera, quindi indirizzo prezioso per un pubblico di passaggio), con hotel annesso, una cucina di ottimo livello - sul tradizionale con qualche rivisitazione onesta e azzeccata - e una gestione solida e forte di diversi anni di onorata esperienza. Si chiamava Noce.

Pubblicità

 

Dire che questo posto è sparito non è completamente esatto. Oggi al civico 5 di via dei Gelsi troverete un'insegna che reca il nome di Carne e Spirito, e un locale dagli interni completamente rinnovati. L'idea di Paride Pedroni, che insieme al suo staff segna la linea di continuità con il vecchio corso, era proprio quella di rispondere alla crisi del settore con una nuova veste. Più informale, allettante e originale. Oggi troverete un ambiente più intimo, con luci soffuse e atmosfera ovattata, e un'offerta prevalentemente a base di carne, o meglio di carni (di diverse provenienze e tagli).

 

La proposta comprende alcuni convenienti menu a prezzo fisso. Uno dei più curiosi è quello “afrodisiaco”, concepito “per risvegliare la passione del gusto”, a misura di coppia ma anche di piccoli gruppi che vogliono condividere il piacere della buona tavola. In carta selezione di salumi pregiati, italiani e spagnoli, primi a base di pasta fresca e condimenti di stagione (verdure ma anche crostacei e carni selvatiche), e poi costoletta alla milanese con l'osso, una sontuosa Fondue Bourguignonne, o tutto ciò che di buono si può far sfrigolare sulla brace (cube roll di scottona bavarese, filetto di fassona piemontese, premium di black angus americano). C'è un conveniente business lunch per colazioni di lavoro, e una piccola lista di piatti del giorno.

Pubblicità

 

Carne e Spirito dell'Hotel Noce

via dei Gelsi, 5 Brescia
www.carneespirito.it

 

 

Valentina Marino
27/02/2012

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X