La serata del 2 luglio sarà dedicata a più di duecento etichette in rappresentanza delle migliori aziende produttrici di rosati fermi e mossi della nostra Penisola. Per celebrare un comparto vitivinicolo che registra un crescente interesse e un costante incremento dei consumi. Cinque isole street food tematiche completeranno l’offerta.
Pubblicità

Un nuovo evento all’insegna del binomio vino e specialità gastronomiche in questo inizio di estate romana. Ma stavolta si beve rosa, con una selezione dei migliori vini rosati fermi e mossi d’Italia in rappresentanza di più di settanta aziende vitivinicole della Penisola. La rassegna Bererosa 2014, organizzata per il terzo anno dalla rivista Cucina & Vini, presenterà così oltre duecento etichette in degustazione per una serata ospitata negli spazi di Palazzo Brancaccio, nel centro di Roma, puntando l’attenzione su un comparto della produzione vinicola particolarmente apprezzato nella bella stagione, come dimostra l’incremento dei consumi (superiori del 13%) riscontrato negli ultimi anni. Difficile però orientarsi tra le molte etichette di qualità che da qualche tempo affiancano bianchi e rossi sugli scaffali delle enoteche o nelle carte dei ristoranti. Questo è quindi l’obiettivo principale della manifestazione, che mira a far scoprire il prodotto ad un ampio pubblico grazie al confronto diretto con le aziende produttrici.
L’appuntamento è per mercoledì 2 luglio con le eccellenze dello street food capitolino e non solo per cinque isole di bontà tematiche: i crudi di mare della pescheria Meglio Fresco e le specialità del ristorante Orlando Sapori di Sicilia incontreranno il gusto degli amanti del pesce, per abbinamenti sulle note della freschezza di un calice di rosato; ma troveranno spazio anche proposte alternative come le tigelle emiliane dell’Ape Mozao o le olive ripiene e i cremini della Bottega dell’Oliva Ascolana. Per chiudere in dolcezza con i gelati di Fantastick.

Bererosa 2014 | Palazzo Brancaccio, Roma | Il 2 luglio, dalle 17 alle 23 | Ingresso 10 euro | www.cucinaevini.it/bererosa-2014