Qualche giorno fa il magazine inglese Indipendent ha pubblicato un articolo sulla tradizione tutta locale di proporre cocktail a tema pasquale, con tanto di uova di cioccolato. Abbiamo chiesto alla barmaid Carlotta Linzalata di creare per noi un cocktail sullo stampo dell’usanza inglese. Ecco la ricetta del Like a Cross Bun.

 

Pubblicità

La tradizione inglese dei cocktail pasquali

Ci sono il White Rabbit e il Chocolate Martini del Dirty Martini, Cardiff, c’è il Cadbury Creme Egg del The Lost Paradise Bar, Bournemouth. Oppure il Bueno del Be At One di Manchester, o ancora il Loopy Fiasco del London Cocktail Club, Londra. Sono tutti cocktail a tema pasquale, che tanto spopolano nel Regno Unito. L’Indipendent, in collaborazione con DesignMyNight, ha sondato l’ambiente dei cocktail bar inglesi per eleggere i migliori 5.

 

Il nostro cocktail: Like a Cross Bun di Carlotta Linzalata

La curiosa notizia ci ha portati a chiedere a Carlotta Linzalata – attualmente barmaid del Piano 35 lounge bar di Torino – di realizzare un cocktail per l’occasione, sulla scia di questa divertente usanza made in UK. “Dovendo pensare un cocktail ispirato alla tradizione pasquale inglese, ho fatto una ricerca sulle usanze nell’isola e ho trovato diversi piatti, soprattutto dolci tipici, che mi ispirassero nella costruzione della ricetta e che fossero caratterizzati da sapori e accostamenti che potevano essere ‘trasportati’ in un bicchiere” racconta Carlotta. Tra questi c’è l’hot crossbun, che vi abbiamo già raccontato, le pagnotte dolci speziate (con cannella, chiodi garofano, noce moscata, peel di agrumi e altro), spesso anche con ribes o uvetta, tipiche del periodo pasquale. “Così ho pensato a una ricetta che richiamasse quei sapori, partendo da una base alcoolica profondamente radicata nel Regno Unito, il whisky. L’ho preferito al Gin, perché più adatto a livello gustativo/aromatico, ma anche perché è un prodotto che copre tutto il territorio, da Nord a Sud”. Ma non finisce qui, perché Carlotta ha deciso di “servirlo in un ovetto di cioccolato che, per iconografia della tradizione, si avvicina anche alla nostra, e perché la struttura del drink mi sembrava prestarsi al ‘mangia e bevi’ con il cioccolato, che si abbina molto bene al whisky e alle spezie contenute nel dolce”.

Pubblicità

 

Eccovi dunque la ricetta del Like a Cross Bun, un cocktail basato sullo stir and strain, letteralmente “mescolato e filtrato”, una tecnica che si usa per cocktail come il Martini ed il Manhattan e che prevede l’uso del mixing glass con ghiaccio. Inoltre prevede come ingrediente un decotto di spezie, diverso dall’infuso – come ci ha spiegato Carlotta – perché le erbe sono immerse a freddo e portate a ebollizione con l’acqua.

 

Like a Cross Bun

Pubblicità

Ingredienti

30 ml di Johnny Walker “Black Label”

40 ml di decotto di spezie

20ml sciroppo di zenzero

 

Stir and strain

Ovetto di cioccolato

 

 

a cura di Francesca Fiore