Cucinare 2015 a Pordenone. Per piacere o per mestiere tutti al Salone enogastronomico del Nordest, tra tecnologie per cucina e grandi chef

13 Feb 2015, 08:50 | a cura di Livia Montagnoli
La manifestazione dedicata ai professionisti del settore e al pubblico di appassionati celebra la sua terza edizione con oltre 150 espositori e tanti appuntamenti in un calendario denso di volti noti, guidato dalla compagine gourmet del Nordest, da Perbellini ai fratelli Portinari, a Scarello. Protagonista anche il comparto delle attrezzature professionali per la ristorazione.
Pubblicità

Si chiude l’appuntamento con il congresso gastronomico di Identità Golose – che ogni anno concentra su di sé l’attenzione mediatica di settore – e subito il variopinto circo della cucina d’autore è pronto a replicare su un nuovo palcoscenico.
Dal 14 al 17 febbraio è la Fiera di Pordenone a ospitare Cucinare 2015, il Salone dell’enogastronomia e delle tecnologie per la cucina, giunto alla sua terza edizione per promuovere le produzioni tipiche e le lavorazioni alimentari made in Italy all’interno di un grande spazio fieristico che condensa oltre 150 aziende di settore offrendo una panoramica completa sull’eccellenza della filiera agroalimentare e delle attrezzature per la ristorazione (proprio nell’area di Pordenone leader mondiale nella produzione di cucine professionali).
Ma come ogni anno la manifestazione non sarà solo occasione di incontro tra professionisti del comparto gastronomico, gestori e buyer di alberghi, enoteche e locali pubblici, ma anche una maratona in quattro giornate all’insegna di degustazioni, corsi di cucina, dimostrazioni pratiche e show cooking aperti al pubblico. Per questo la kermesse ospiterà il format Stars Cooking, cui prenderanno parte grandi chef e personaggi non nuovi ai riflettori delle cucine televisive, che si avvicenderanno tra gli stand dei padiglioni, protagonisti di performance gastronomiche coordinate dal giornalista Fabrizio Nonis.
Particolare attenzione sarà riservata al mondo della cucina d’autore del Nordest Italia, con la presenza di Giancarlo Perbellini – fresco di trasloco nella nuova Casa Perbellini – Andrea Canton (stellato di Pordenone), Emanuele Scarello, i fratelli Portinari. E poi ancora Andrea Berton, Gennaro Esposito, Tomaz Kavcic– dalla vicina Slovenia, astro nascente nel panorama internazionale – Ezio Marinato e Renato Bosco con un focus su pizza e panificazione, il pasticcere Luca Montersino e chef Rubio. Un parterre variegato per un calendario altrettanto denso di appuntamenti, intervallato da presentazioni di libri, laboratori didattici e lezioni tematiche.
In programma anche Birra Nostra, esposizione di birre artigianali da tutto il territorio italiano per promuovere la cultura brassicola di qualità, con eventi a tema, laboratori di degustazione e tornei.

Cucinare 2015 | Fiera di Pordenone, Viale Treviso 1| Dal 14 al 17 febbraio, dalle 10 alle 20, martedì fino alle 18 | Ingresso visitatori 8 euro | www.cucinare.pn

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X