L'obiettivo del Consorzio è quello di far breccia nel core business della multinazionale del fast food per promuovere il proprio prodotto e far avvicinare i giovani alle nostrane certificazioni di qualità e agli standard Qualivita.
Pubblicità

Per due settimane la qualità certificata delle carni di Vitellone Bianco dell’Appenino Centrale IGP razza Chianina degli allevamenti toscani e umbri entrà a far parte del menu Mc Donald’s. Ed è così che il core business della nota catena di fast food, rappresentato dall’hamburger, sarà ‘contaminato’ dalla qualità delle carni chianine IGP. Si tratta di un ulteriore passo in avanti nella promozione delle eccellenze italiane, ma soprattutto l’opportunità per rivolgersi a un pubblico giovane e numeroso.
In tal senso la Fondazione Qualivita ha svolto negli ultimi anni un lavoro capillare, cercando di creare sinergie tra chi produce qualità e i più importanti player della ristorazione. In particolare Mc Donald’s ha mostrato una concreta attenzione nei confronti del ricco paniere agroalimentare nazionale, adottando per primo lo Standard Qualivita che si propone come sistema di garanzia per la trasparenza delle informazioni sulla qualità alimentare nella ristorazione e per la valorizzazione dei prodotti di qualità.
Piccoli produttori fanno così squadra per promuovere la grande qualità, in questo caso delle loro carni, ad un bacino d’utenza più ampio che non sia costituto esclusivamente da intenditori e appassionati.
È l’Italia che fa gruppo e che si lancia sui mercati internazionali con prodotti che non temono concorrenza, e lo fa con un sistema di sicuro impatto, ovvero proponendo direttamente al pubblico il frutto di un lavoro fatto con cura e attenzione, dimostrando di essere perfettamente in grado di tener testa ad alternative che per esser più economiche spesso trascurano trasparenza e qualità.
L’anteprima del nuovo Menu Mc Italy, Gran Chianina si terrà a Firenze martedì 12 novembre presso il punto Mc Donald’s di Piazza della Stazione 25.
All’iniziativa parteciperanno Marco Ferrero di Mc Donald’s Italia; Gianni Salvadori, Assessore Regione Toscana; Stefano Mengoli, Presidente del Consorzio del Vitellone Bianco; Pier Maria Saccani, Segretario generale AICIG; Simone Fracassi, macellaio e Mauro Rosati, Direttore generale Fondazione Qualivita.