La Bottega di Fabio Baldassarre nel supermercato Carrefour a Roma. Se lo chef diventa banchista

1 Apr 2016, 08:15 | a cura di Livia Montagnoli

Nel cuore di Roma, nel supermercato Carrefour a Via del Governo Vecchio a pochi passi da Piazza Navona, forse non tutti ancora si sono accorti della novità. Il tradizionale banco gastronomia calda, dal quale escono polli arrosto, patate al forno e lasagne pronte, è da qualche mese gestito da un grande chef. Lo trovate dietro al bancone ogni giorno. 

Pubblicità

Il ruolo dello chef e le antiche impostazioni formali della cucina gourmet perdono fronzoli un giorno via l’altro e i concetti di “cucina gourmet”, “alta cucina” e “cucina d’autore” si riformattano a ogni stagione offrendo ai clienti e agli osservatori uno scenario liquido e inafferrabile, per il quale risulta difficilissimo trovare definizioni e immaginare categorizzazioni.

Anche sulla scorta di questo scenario diventa coerente e poco sorprendente imbattersi, a Roma, in un supermercato nel cuore storico della città e trovare, dietro al classico banco della gastronomia calda, un grande chef d’esperienza che ha deciso di confrontarsi con un format di offerta gastronomica diverso e per certi versi innovativo. Una cucinina, un banco per il caldo, uno per il fresco, una selezione delle materie prime attenta alla qualità e al prezzo, una offerta economicamente in grado di dare risposte anche a chi compra piatti pronti ogni giorno, che si tratti del turista di passaggio, dello straniero che viene qualche mese a godersi Roma o del popolano che abita nei vicoli attorno a Piazza Navona da decenni.

Pubblicità

Fabio Baldassarre ci racconta la sua nuova peculiare avventura in questo video e ci lascia presupporre i possibili sviluppi di questo progetto e del marchio “La Bottega di Fabio Baldassarre”. Con la proprietà del punto vendita, dopo i successi dei primi 4 mesi a via del Governo Vecchio (“il fatturato è più che triplicato” ci dice una volta spente le telecamere), si pensa di raddoppiare, magari con un format ancor più evoluto, che faccia dialogare la tradizione romana e tradizionale, oggi protagonista dell’offerta, con una proposta orientale all’insegna di ravioli cinesi e ramen giapponese. Riaprire un ristorante? “Non se ne parla neppure” spiega Baldassarre “a meno che non trovi un affitto da 1000 euro al mese; altrimenti tutto l’impegno va in costi invece che in qualità, e non ha alcun senso”. Che la gentrification golosa che si sta impossessando dei mercati rionali sfoci anche nei supermercati? Processo da seguire senza preconcetti e con mente aperta.  

La Bottega di Fabio Baldassarre | Roma | Carrefour Express, via del Governo Vecchio, 119

a cura di Massimiliano Tonelli

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X