Made in Malga: ad Asiago il circuito gastronomico che sa d’alta montagna

31 Ago 2014, 08:21 | a cura di Livia Montagnoli
Quaranta produttori tra malghe, caseifici, cooperative, distillerie e un percorso nel gusto tra le vie di Asiago, alla scoperta del sapore intenso del burro di montagna, dei salumi di selvaggina, delle confetture di frutta del bosco. Dal 5 al 7 settembre l’Altopiano famoso per il suo formaggio Dop ospita degustazioni, laboratori, escursioni, cene a tema.
Pubblicità

Nonostante un’estate metereologica imprevedibile, è ancora tempo di passeggiate in montagna e rilassanti week end immersi nel verde. Soprattutto se ad Asiago, punto di riferimento nazionale per la produzione di formaggio ad alta quota, è in programma Made in Malga.
Dal 5 al 7 settembre i formaggi e i prodotti della montagna saranno protagonisti del percorso in quaranta tappe ospitate nelle attività commerciali del centro del paese. Un vero e proprio circuito del gusto che privilegia il rapporto con il produttore e le sue specialità artigianali: negozi, boutique, wine bar e ristoranti di Asiago prenderanno parte ad un gemellaggio con malghe, caseifici e cooperative – in arrivo persino dalla Basilicata! - offrendo il proprio spazio per l’allestimento di banchi degustazione. Ai visitatori della manifestazione orientarsi - tramite una pratica mappa - sul percorso (nelle giornate del 6 e 7 dalle 12 alle 19), tra burro di malga e pecorino fresco, salumi di cervo e grappa di ginepro, casoncelli e soppresse che restituiranno il gusto di un ricco paniere di prodotti di montagna, preservati dalla tradizione gastronomica delle maghe diffuse lungo tutto l’arco alpino.
Molti i laboratori in calendario che proporranno l’abbinamento tra formaggi d’alpeggio e vini prodotti ad alta quota (in rappresentanza della Valle d’Aosta, dell’Alto Adige, ma anche dei vigneti ad alta quota dell’Etna) o birre artigianali di montagna (come la birra Zahre in arrivo da Sauris, in provincia di Udine, a 1450 metri d’altitudine).
Lo stand gastronomico garantirà sostanziose merende a base di piatti tipici della malga e assaggi della polenta di mais Sponcio, un’antica varietà delle Dolomiti Bellunesi, mentre i ristoranti di Asiago e dell’Altopiano proporranno cene tematiche e piatti dedicati ai formaggi di montagna.
E per stimolare l’appetito le associazioni di guide locali condurranno escursioni in malga (gratuite e su prenotazione). Chi preferisse evitare la fatica potrà approfittare delle visite al caseificio Pennar per scoprire i segreti dei formaggi di montagna, o assistere alla dimostrazione di caseificazione in piazza secondo i metodi tradizionali. Il 19 settembre, invece, le vie del centro di Asiago lasceranno spazio alla transumanza delle mandrie di ritorno dai ricoveri estivi d’alta montagna, scortate da pastori a cavallo.

Made in Malga | Asiago | Dal 5 al 7 settembre | www.madeinmalga.it

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X