Nasce Open Campus Milano. Formazione e lavoro nel servizio della ristorazione con i corsi di una rete d'eccellenza

6 Mag 2015, 15:55 | a cura di Livia Montagnoli
La sperimentazione di Open Campus Solferino 48 si consolida e dà vita al progetto Open Campus, che aggrega diverse importanti realtà della ristorazione milanese. Per ora sono quaranta i candidati che potranno usufruire dei moduli di insegnamento gratuiti.
Pubblicità

La rete Open Campus

A sei mesi dalla prima edizione e in questi primi giorni di Expo, quando la città sta vivendo di ospitalità e accoglienza, il progetto Open Campus Solferino 48 si rinnova e diventa più grande: nasce Open Campus Milano, un riferimento per chi è alla ricerca di un lavoro e un’iniziativa concreta per garantire un servizio professionale e preparato. Open Campus Milano è realizzato da un network inedito che raggruppa alcuni tra i più dinamici indirizzi della food scene dell’area metropolitana quali Björk Swedish Brasserie, Ristorante Da Noi In, Dry Cocktails & Pizza, La Griglia di Varrone, Pisacco Restaurant & Bar, Antica Trattoria del Gallo, Zazà Ramen Noodle bar & Restaurant insieme a professionisti nella formazione come FSH Consulting.
Un fronte comune che ha costituito la prima Rete d'Impresa nella ristorazione, incentivata dalla Camera di Commercio di Milano per sviluppare servizi innovativi e progetti condivisi. Fondamentali in un momento dove al fermento di nuove aperture (676 solo a Milano, nei primi nove mesi del 2014) non corrisponde la facilità di un mercato valido per il servizio in sala.

Nasce Open Campus Milano

Nell’Open Day, svoltosi all’Hotel Magna Pars Suites di Milano, che si svolgerà il 25 maggio all’Hotel Magna Pars Suites di Milano (e a ottobre ci sarà una seconda edizione), è stata selezionata una classe di 40 candidati per la fase successiva: quattro giornate di formazione per un percorso intensivo durante il quale interpreti affermati delle professioni dell’ospitalità e consulenti del settore- attraverso moduli di lezioni tematiche - racconteranno i tanti aspetti di una ”macchina” complessa come il ristorante. Dai principi base del servizio e accoglienza all’organizzazione della cucina (affrontando anche le “specialità” del gruppo con escursioni nel mondo della pizza e del bartending) sino ad aspetti oggi sempre più disciplinati come la corporate identity, la comunicazione, il design del luogo e della tavola. Lezioni fondamentali saranno, poi, quelle dedicate alla normativa sul lavoro, il contratto nazionale e la formazione in materia di sicurezza su lavoro e sicurezza alimentare. Infine, il corso avrà validità ai sensi della normativa vigente e sarà rilasciato un attestato di frequenza. Conclusa la formazione, i candidati selezionati, a rotazione, saranno direttamente impiegati nelle varie strutture del network.

Sarà un primo passo verso una nuova formula di impiego nel servizio, una sorta di assunzione “in sharing” che permetterà al personale di partecipare al lavoro in molte più realtà, moltiplicando le occasioni di inserimento e crescita. mentre i membri della rete, attuali e futuri, potranno avere costantemente risorse formate, condividendone i costi.
 

Pubblicità

a cura di Maurizio Bertera

www.facebook.com/OpenCampusMilano

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X