Produttori e consorzi di tutela insieme per incentivare la spinta internazionale dei prodotti toscani con un business model replicabile, tra esposizione, degustazione e panificazione artigianale in uno spazio che esporta lo stile toscano.
Pubblicità

Per la promozione dei prodotti toscani nel mondo

Un progetto per portare i prodotti toscani nel mondo: questa l’idea che ha ispirato Simone Arnetoli, fondatore della ditta di banqueting Galateo, che ha deciso nell’anno dell’Expo di dar vita aun innovativobusiness modelintegrato, mirato a portare nel mondo il modo di vivere toscano legato sia al campoenogastronomico che a quello dell’artigianato collegato al settore del cibo – con il supporto di partner istituzionali ed il finanziamento di soggetti privati.
ToscaNino prevede l’internazionalizzazione di prodotti tipici toscani, coinvolgendo al suo debutto 120 produttori del territorio toscano e 350 referenze, il supporto di consorzi di tutela ed associazioni che operano per la valorizzazione dei prodotti selezionati, con un piano per l’apertura di 8 punti vendita in Europa entro il 2016 – di cui il primo a Milano, entro Giugno 2015 – ed una programmazione già avviata per aperture in Giappone, Cina, Stati Uniti e Russia. Milano, Londra, Amsterdam, Barcellona, Berlino, Bordeaux, Bruxelles, Dubai sono le città scelte per questa fase di lancio del progetto. Tutta la gestione e la logistica del progetto sarà basata e centralizzata a Firenze.
 

Il concept di ToscaNino. Arredi in stile toscano e panificazione artigianale

Lo spazio ToscaNino si presenta arredato con stile toscano dove, oltre allo shop dedicato interamente alla presentazione e alla vendita dei prodotti, sarà presente un’area conviviale dedicata alla somministrazione e alla degustazione dei piatti e delle ricette, così come, per una ristorazione leggera e di qualità, sarà presente un banco per l’asporto, oltre ai prodotti gastronomici e bevande della tradizione toscana.
Ogni punto vendita si trasforma quotidianamente in un “teatro” per uno dei rituali più antichi: la panificazione artigianale. Ogni giorno sarà impastato e sfornato pane fresco, tutti i giorni, a ciclo continuo, nella versione Focaccia o Sbirulino®, utilizzando esclusivamente farine biologiche di grano toscano, olio extravergine di oliva e lievito di pasta madre.Il “rituale”, a vista sia sul passaggio strada che visibile dall’interno del negozio, si compirà durante tutto l’orario di apertura e diventerà una delle “attrazioni” per la curiosità del pubblico.
 

a cura di Leonardo Romanelli

Pubblicità