Gnocchi alla "bava"

7 Gen 2008, 11:57 | a cura di Gambero Rosso

Lavate le patate e lessatele in acqua inizialmente fredda. Appena cotte, pelatele e, ancora calde, passatele dallo schiacciapatate lasciandole cadere sulla spianatoia infarinata.

Unite la farina setacciata e impastate continuando a lavorare l'impasto fino a che sarà liscio, elastico e abbastanza morbido.

Quando la pasta è pronta, staccatene un pezzo e, rotolandolo con le due mani aperte sulla spianatoia leggermente infarinata, formate un lungo rotolino della grossezza di un dito, quindi tagliatelo a cilindretti lunghi circa 2 cm. Infarinateli un poco e rotolateli rapidamente sulla spianatoia.

Passate ogni gnocco sul retro di una grattugia infarinata premendo leggermente con il pollice e lasciandoli cadere su un canovaccio infarinato.

Preparate una pirofila imburrata. Tuffate gli gnocchi in abbondante acqua salata in ebollizione e, via via che vengono a galla, tirateli su con una schiumarola, disponeteli a strati nella pirofila alternandoli con fettine di fontina.

Sull'ultimo strato distribuite il burro a fiocchetti quindi mettete la pirofila nel forno caldissimo per due o tre minuti fino a quando la fontina sarà completamente fusa. Serviteli caldissimi, appena usciti dal forno.

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X