Linguine calamari e carciofi

7 Gen 2008, 11:57 | a cura di Gambero Rosso

Svuotate i calamaretti, spellateli, lavateli più volte sotto l'acqua corrente e tagliateli a pezzetti. Scaldate l'olio in un tegame e fate soffriggere leggermente gli spicchi d'aglio schiacciati. Quando saranno imbionditi, scartateli, rialzate la fiamma e mettete nel tegame i calamaretti. Fateli saltare a fuoco vivace fino a quando saranno quasi asciugati. Insaporite con sale e pepe e bagnate con il vino. Una volta sfumato, unite i pomodori sminuzzati, abbassate la fiamma e proseguite la cottura per circa un quarto d'ora. Nel frattempo, eliminate tutto il gambo dei carciofi quindi scartate le foglie esterne fino ad arrivare a quelle chiare per tre quarti. Spuntateli con un taglio netto e tornite il fondo eliminando la scorza dura e fibrosa. Divideteli in due, eliminate l'eventuale fieno interno e tagliateli a spicchietti sottilissimi, lasciandoli cadere in acqua acidulata con il succo di limone. Uniteli ai calamari insieme a un cucchiaio di prezzemolo tritato e proseguite la cottura per pochi minuti in modo che i carciofi rimangano croccanti. Cuocete le linguine, scolatele al dente e fatele saltare per un minuto nella salsa. Servitele ben calde.

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X