Polpette di spaghetti

In sintesi

Difficoltà: Facile
Totale: 25 minPreparazione: 15 minCottura: 10 min
Portata: Antipasti
Ricetta di: Pasta secca

Il consiglio

Frittate e polpette di pasta sono il modo migliore per riciclare gli avanzi. La particolarità di questa ricetta però è un’altra e sta nel fatto di non usare uova o leganti ma di sfruttare la naturale proprietà amalgamante della pasta. Una parte viene lasciata intera per dare corpo al composto e una parte frullata funge da “collante”. Il risultato è il gusto di un piatto di spaghetti in un sol boccone.

Preparazione

Frullare tre quarti degli spaghetti con mezza mozzarella ottenendo un composto morbido, unire i restanti spaghetti sminuzzati grossolanamente e la mozzarella a dadini.

Amalgamare due cucchiai di formaggio grattugiato e, se l’impasto fosse ancora troppo morbido, qualche cucchiaio di pangrattato.

Formare delle polpette di medie dimensioni, passarle nel pangrattato e rosolarle in poco olio extravergine d’oliva. Scolare, asciugare su carta da cucina e servire.

Il consiglio

Frittate e polpette di pasta sono il modo migliore per riciclare gli avanzi. La particolarità di questa ricetta però è un’altra e sta nel fatto di non usare uova o leganti ma di sfruttare la naturale proprietà amalgamante della pasta. Una parte viene lasciata intera per dare corpo al composto e una parte frullata funge da “collante”. Il risultato è il gusto di un piatto di spaghetti in un sol boccone.
  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X