Risotto primavera

Difficoltà
Facile
Tempo
60 min di preparazione, 40 min di cottura
Tipo di cottura
In tegame o Padella
Dosi per
4 persone
Ingredienti
300 g di riso Vialone nano; 300 g di asparagi verdi; 2 carciofi novelli; 100 g di piselli piccoli sgranati; 1 grosso pomodoro maturo; 2 o 3 piccole zucchine; 1 grossa carota; 1 cipolla media; 1 costola di sedano; il succo di 1/2 limone; 1 l scarso di brodo di carne leggero; 2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva; 1 grossa noce di burro; 2 cucchiai colmi di parmigiano grattugiato; sale e pepe
Il consiglio
Potete combinare questo risotto anche con verdure diverse, secondo la stagione e la disponibilità. In estate si possono sostituire gli asparagi con un mezzo peperone e i piselli con una patata novella tagliata a cubettini. Bisogna comunque dosare i sapori in modo che il sapore di una verdura non sovrasti tutte le altre.
Preparazione

Mondate i carciofi togliendo le foglie esterne più dure quindi spuntateli e togliete la scorza fibrosa dal fondo. Divideteli in due, togliete l’eventuale fieno interno e tagliateli a spicchietti sottili lasciandoli cadere in acqua acidulata con succo di limone.

Lavate le zucchine e tagliatele a cubettini di circa mezzo cm. Raschiate la carota e tagliatela nello stesso modo. Lavate gli asparagi, spezzateli nel punto dove inizia la parte verde e tagliateli a tronchetti di un cm.

Tuffate il pomodoro in acqua bollente per pochi secondi quindi pelatelo, privatelo dei semi e tagliatelo a dadini. Mondate e lavate sedano, cipolla e una manciatina di prezzemolo tritateli finissimi. Scaldate l’olio in una casseruola e fatevi appassire dolcemente il trito di aromi.

Mescolate spesso e, dopo una decina di minuti, unitevi i carciofi ben scolati, il pomodoro e la carota. Mescolate e lasciate insaporire le verdure nel soffritto per qualche minuto quindi salate, bagnate con qualche cucchiaio di brodo, incoperchiate e lasciate cuocere, a fuoco dolce, per circa un quarto d’ora.

Solo a questo punto versate nella casseruola gli asparagi, i piselli e le zucchine e dopo qualche minuto versate anche il riso. Mescolate e quando comincia ad attaccare, cominciate ad aggiungere il brodo bollente, un mestolo alla volta, fino a cottura del riso tenendo presente che, alla fine, il risotto dovrà risultare piuttosto morbido.

Quando è pronto, ancora un po’ al dente, ritirate il risotto dal fuoco e mantecatelo con il burro e il parmigiano.

Abbonati a Premium
X
X