Horeca a rilento e futuro incerto: non resta che limitare i quantitativi di vino. Dall’Alto Adige alla Toscana, dal Veneto all’Abruzzo, i consorzi ricorrono a misure come lo stoccaggio e lo stop ai nuovi impianti. Intanto, il Mipaaf ha quasi pronto il Dm sulla riduzione delle rese che vale 100 milioni di euro


LEGGI
Versione stampabile

 

COVID – Tra riduzione delle rese e stop ai nuovi impianti: il sacrificio responsabile delle Dop italiane

PROMOZIONE – Il business si sposta sulle piattaforme digitali: da Vinitaly a Gambero Rosso, nuovi modelli per ripartire

DAZI – Il vino italiano è di nuovo nella blacklist Usa: aperte le consultazioni. Ad agosto il verdetto finale

EXPORT – Nel I trimestre Campania Puglia e Sicilia in testa per progressioni. Il bilancio regione per regione

CONSUMI – Maggio in rosso per bar e ristoranti, ma l’alimentazione domestica fa +4,4%. L’analisi Confcommercio

FOCUS – La Vernaccia riparte dall’enoturismo e dal mercato locale. Il Consorzio: “La riduzione Iva aiuterebbe”

SOSTENIBILITÀ – Doc Sicilia e Assovini danno vita alla Fondazione Sostain. Obiettivo, un protocollo integrato regionale

ASTE – Pandolfini sfida la congiuntura mondiale: oltre un milione di euro per il 93% dei lotti venduti

ESTERI – Il Regno Unito cerca il libero scambio con l’Australia: i timori dell’Europa in vista di una hard Brexit