2 Giu 2013 / 00:06

Taste of Milano diary: tutto il fusion di Wicky Priyan

a cura di
Assaggi dal Taste of Milano in collaborazione coi ragazzi del Master Iulm di Milano. La fusion tra Giappone e Sicilia si consuma in Lombardia. Alla prova il Maialino Kaneki di Wicky Priyan
Taste of Milano diary: tutto il fusion di Wicky Priyan
Assaggi dal Taste of Milano in collaborazione coi ragazzi del Master Iulm di Milano. La fusion tra Giappone e Sicilia si consuma in Lombardia. Alla prova il Maialino Kaneki di Wicky Priyan
a cura di
Tutta la gallery
Chiudi gallery
Ci aggiriamo nella folla del Superstudio Più, tra assaggi di piatti e degustazioni di vino sin dal primo mattino. Forse vi starete chiedendo quante degustazioni di vino abbiamo già sulle spalle alle 12:30. Tante, ma siamo perfettamente lucidi quando intervistiamo Wicky Priyan del Wicky’s Wicuisine seafood di Milano e proviamo il suo piatto.

Lo chef interpreta alla perfezione l'idea della cucina fusion, fondendo il rigore e l'arte della cucina giapponese con la creatività, la grande varietà e qualità dei prodotti italiani. Nato in Sri Lanka, laureato in criminologia, trent'anni vissuti in Giappone, dove ha appreso le tecniche e l'arte del maestro di sushi Kan Rio-Tei Kaneki, vive a Milano da otto anni e dopo aver lavorato per Nobu e Zero, decide di aprire il suo locale. Al Taste porta il Maialino Kaneki, tipico della tradizione giapponese bollito per 16 ore secondo la tecnica Kaneki, con mela caramellata e senape, un piatto ben costruito in cui la scioglievolezza della carne trascina a lungo il contrasto tra sensazioni sapide, dolci e acide. Quando abbiamo chiesto la provenienza della materia prima, Wicky Priyan ha risposto: "i miei maiali arrivano da Messina perché la carne del suino nero siciliano ricorda molto quella che si utilizza nella cucina giapponese".

Un piatto che trova le sue radici in emisferi tanto lontani, quanto vicini che fondono Oriente e Occidente in un trait d'union goloso. Un piatto di carne che mette in moto vivaci sinergie tra terre e mondi distanti, seducente biglietto da visita per un seafood restaurant.


a cura di Stefania Bobbio, Angelo Fusillo, Tommaso Locatelli
Master Food & Wine Communication - IULM
02/06/2013


Taste of Milano | Milano | Superstudio Più | via Tortona, 27 |
 www.tasteofmilano.it
Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition