3 Giu 2017 / 13:06

Accursio Radici apre a Modica, con piatti della tradizione e prezzi democratici

Bottega della tradizione con cucina, quella di Accursio Craparo. A prezzi accessibili. Inaugura proprio di fronte al ristorante gourmet di Modica il nuovo progetto dello chef siciliano. Nel segno di una Sicilia golosa e democratica.

Accursio Radici apre a Modica, con piatti della tradizione e prezzi democratici

Bottega della tradizione con cucina, quella di Accursio Craparo. A prezzi accessibili. Inaugura proprio di fronte al ristorante gourmet di Modica il nuovo progetto dello chef siciliano. Nel segno di una Sicilia golosa e democratica.

Sono tanti gli chef, di prima e lunga esperienza, che si cimentano con un'idea di ristorazione fruibile da tutti, non esosa, dai più definita con il termine (forse un po' fuorviante e onnicomprensivo) “street food”. Pensiamo ad Arcangelo Dandini con Supplizio, a Pietro Parisi con Boccacciello Bistrot del Boschetto o a Igles Corelli, che si accinge ad aprire nel cuore della Capitale Mercerie, un format informale che propone piccoli assaggi replicabili a prezzi contenuti. Questa ondata di ristorazione volta a sperimentare nuove formule più democratiche e decisamente meno ingessate, approda anche in Sicilia, a Modica (ma ricordiamo, per prossimità, anche il modello de I Banchi di Ciccio Sultano, apertura all day long, forno, caffetteria, bottega e cucina d'autore a prezzi accessibili). Con il nuovo progetto di Accursio Craparo.

Accursio Radici

C'è sempre stata l'idea di sperimentare una formula democratica che viaggiasse in parallelo ad Accursio Ristorante, con una cucina più ordinaria che si misurasse con le regole della tradizione e che sapesse avvicinare quel pubblico meno propenso alle novità, guidandolo un passo alla volta al gusto della curiosità e dell’esplorazione”. Un'idea rimasta rinchiusa per anni in quel che doveva essere il magazzino del ristorante, e che ora si è concretizzata nella bottega Accursio Radici. “Non poteva che essere così, dato che quel magazzino, di fronte al ristorante e quindi nel pieno centro storico di Modica, era sprecato”. La piccola bottega, inaugurata l'1 giugno, siamo certi conquisterà turisti e siciliani che vogliono assicurarsi a tutte le ore un valido take away da gustare sulla scalinata del Duomo di San Pietro o passeggiando tra i vicoli stretti nella quiete del quartiere antico.

La proposta

Dall’arancina allo sfincione, dalla caponata al panzerotto, passando per il pane cunzato, il timballo di anelletti e l'insalata di sgombro sott'olio fatto da loro, nella cucina del ristorante. O ancora l’immancabile granita con brioche, i cannoli riempiti al momento e il gelo di mellone. La proposta di Accursio Radici parla siciliano.“Volevo completare la mia idea di cuoco, collegando l'alta cucina, che vive nella contemporaneità, alla cucina di tradizione. Recuperando i tipici profumi e sapori, ma anche quei gesti e movimenti che esprimono familiarità e rassicurano”. È la quadratura del cerchio, di un cuoco la cui cucina è da sempre un omaggio alla Sicilia. Da qui, l'idea di dedicare questo locale a chi preferisce scegliere una cucina semplice e schietta. “Il cibo di strada è per me una chiave di accesso a questo pubblico: a chi viaggia, avrò il piacere di far assaggiare una cucina tipica di qualità, a chi mi sta sempre attorno quello di suggerire, di tanto in tanto, un’incursione oltre i limiti del conosciuto e per di più a un prezzo contenuto”. Che poi può essere un trampolino di lancio per incoraggiare le persone a fare un'esperienza più gourmet. Il suo ristorante è dall'altra parte della strada.

 

Accursio Radici | Modica | via Grimaldi | www.accursioristorante.it

 

a cura di Annalisa Zordan

 

 

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition