16 Feb 2012 / 11:02

Timballo di bucatini al profumo di Sicilia

http://med.gamberorosso.it/media/2012/02/302482_web.jpeg

Pulire bene i broccoli, tagliare le foglie e le cimette e lavare in acqua fredda. Cuocere i broccoli in acqua bollente e salata per massimo due minuti, scolare e mettere da parte. Tritare le mandorle al coltello e mettere da parte. Sbriciolare il pane con le mani e farlo tostare in padella antiaderente con due cucchiai di olio extravergine d'oliva fino a tostatura. Pulire bene tutte le alici, eliminare viscere e spine, fino a ottenere dei filetti. In padella piuttosto capiente (più tardi vi si ripasserà la pasta), far soffriggere due spicchi d'aglio, aggiungere due alici tritate finemente al coltello, unire i broccoli, salare e cuocere ancora per qualche minuto. Ungere una teglia tonda (noi abbiamo usato la classica teglia da babà) e cospargerla di pangrattato, servirà per non far attaccare la pasta e per formare una piacevole crosticina esterna. Lasciar sciogliere lo zafferano in pentola con acqua bollente e salata, quindi aggiungere i bucatini. Scolarli molto al dente e ripassarli in padella con i broccoli, unire i ¾ del pane e delle mandorle. Iniziare a comporre il timballo: stendere sul fondo un primo strato di bucatini, assicurarsi che siano ben conditi e adagiarvi sopra almeno tre o quattro filetti di alici, continuare fino a esaurimento degli ingredienti. Cospargere l'ultimo strato con briciole di pane croccante, mandorle tritate e pecorino grattugiato. Cuocere in forno a 180° per 15 minuti, completare se necessario con qualche secondo al grill.

Pulire bene i broccoli, tagliare le foglie e le cimette e lavare in acqua fredda. Cuocere i broccoli in acqua bollente e salata per massimo due minuti, scolare e mettere da parte. Tritare le mandorle al coltello e mettere da parte. Sbriciolare il pane con le mani e farlo tostare in padella antiaderente con due cucchiai di olio extravergine d'oliva fino a tostatura. Pulire bene tutte le alici, eliminare viscere e spine, fino a ottenere dei filetti. In padella piuttosto capiente (più tardi vi si ripasserà la pasta), far soffriggere due spicchi d'aglio, aggiungere due alici tritate finemente al coltello, unire i broccoli, salare e cuocere ancora per qualche minuto. Ungere una teglia tonda (noi abbiamo usato la classica teglia da babà) e cospargerla di pangrattato, servirà per non far attaccare la pasta e per formare una piacevole crosticina esterna. Lasciar sciogliere lo zafferano in pentola con acqua bollente e salata, quindi aggiungere i bucatini. Scolarli molto al dente e ripassarli in padella con i broccoli, unire i ¾ del pane e delle mandorle. Iniziare a comporre il timballo: stendere sul fondo un primo strato di bucatini, assicurarsi che siano ben conditi e adagiarvi sopra almeno tre o quattro filetti di alici, continuare fino a esaurimento degli ingredienti. Cospargere l'ultimo strato con briciole di pane croccante, mandorle tritate e pecorino grattugiato. Cuocere in forno a 180° per 15 minuti, completare se necessario con qualche secondo al grill.

Informazioni aggiuntive

Difficoltà:
Facile
Minuti preparazione:
20
Minuti cottura:
15
n persone:
4
Tipo portata:
Primi
Tipo ricetta:
Pasta secca
Ingredienti:
300 g di bucatini1 pianta di broccoli siciliani200 g di alici100 g di mandorle100 g di pane raffermo2 spicchi d’aglio1 bustina di zafferanopangrattato1 cucchiaio di pecorino grattugiatoolio extravergine d’oliva
Autore:
Sara Bonamini
Autore:
Sara Bonamini
Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition