20 ottobre 2016

Tra grandi esclusi e ripescati, la graduatoria definitiva scatena una pioggia di ricorsi al Tar contro il Mipaaf. Un decreto che per due anni è stato oggetto di confronto tra filiera e istituzioni sta provocando un blocco delle risorse e mette a rischio la competitività del vino italiano.

20 ottobre 2016

Tra grandi esclusi e ripescati, la graduatoria definitiva scatena una pioggia di ricorsi al Tar contro il Mipaaf. Un decreto che per due anni è stato oggetto di confronto tra filiera e istituzioni sta provocando un blocco delle risorse e mette a rischio la competitività del vino italiano.

SCARICA

 SCARICA VERSIONE STAMPABILE

PROMOZIONE – A rischio 34 milioni di euro. Piovono i ricorsi contro il decreto Ocm
OIV – Annus horribilis per il vino mondiale. Ma l'Italia mantiene la leadership globale CONSORZI - “Basta alla dittatura delle cooperative nei cda”: la proposta Fivi per rivedere il voto
CAPORALATO - La lotta al lavoro nero è legge. L'ultimo caso scoperto in Toscana coinvolge anche Sting
TESTO UNICO – Al via l'iter al Senato. L'obiettivo è fare presto: ok definitivo atteso per fine anno
E-COMMERCE – Il food&grocery vale 575 milioni di euro. Bene startup di vino e delivery
ESTERI - L'Italia “scompare” dalla lista dei vini del Governo inglese. Salgono gli autoctoni

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition