1 Mag 2016 / 04:05

I prodotti del mese. Maggio

I prodotti del mese. Maggio

Maggio inizia con il rito di fave e pecorino, l'abbinata immancabile della tradizionale gita del Primo Maggio che lascia presagire le belle giornate delle settimane a venire. È maggio e siamo nel pieno della primavera, una festa per la tavola. 

Maggio inizia con il rito di fave e pecorino, l'abbinata immancabile della tradizionale gita del Primo Maggio che lascia presagire le belle giornate delle settimane a venire. È maggio e siamo nel pieno della primavera, una festa per la tavola. 

 


Orecchiette con asparagi fave di cacao e anacardi


 

La verdura

Basta un giro per i mercati per rendersi conto che siamo nel pieno della primavera: i banchi raccontano della rinascita della natura. Ce lo segnala il verde tenero dei piselli e quello delle fave (mangiatele col pecorino!), le taccole e gli asparagi che riempiono a mazzi i carrelli della spesa e si prestano a tante ricette fantasiose, come quella che vi presentiamo qui. E poi la barba di prete, che in molti chiamano agretti. Verdure che già dalla aprile abbiamo visto sui banchi del mercato e (per i più fortunati) negli orti, ma che all'inizio di maggio sono nel loro momento migliore. Sono questi prodotti che ci indicano la strada: al cambio di stagione occorre anche cambiare alimentazione, serve una dieta disintossicante e più leggera. Ma non priva di vitamine. Via dunque a borragine, cicorie, spinacini e insalatine da taglio delicate (consumateli subito) per insalate freschissime e misticanze ricche di sapore. La parola chiave è “novelle”: patate, cipolle, aglio. Aglio e cipollotti freschi sono una riserva di aromi pungenti ma lievi: usate la parte verde, e non solo i bulbi, per dare un tocco esotico a zuppe o più vivacità a una semplicissima frittata. Stesso discorso per i ciuffi delle carote. Vi stupiranno, soprattutto se ne farete frittelle. A proposito di frittelle: borragine, fiori di zucca, fiori di camomilla. Provate a liberare la fantasia!

 

Pisellini in salamoia


 

La frutta

La frutta di questo periodo non è particolarmente duratura: un mese o poco più, e poi bisogna attendere l'anno prossimo per gustarla di nuovo. Sarà questo passaggio di testimone veloce che ce la rende così desiderabile. Come al solito si inizia con prodotti ereditati dal mese precedente, come le fragole, che dal pieno vigore andranno via via a perdere di sapore e consistenza, acquistatele quando sono al meglio e lanciatevi anche voi in gelatine e confetture. Le nespole faticano a trovare il grande pubblico, ma sono deliziose (soprattutto quando la loro buccia è un po' ammaccata) e si trovano per tutto il mese, mentre spingendosi ancora più in là, quasi verso giugno, si trovano le prime ciliegie. Sono frutti ricchi di sali minerali e vitamine, soprattutto A e C. A proposito di vitamine: non dimenticate i kiwi, di cui l'Italia è in pole position come produttore. Di solito si consumano interi o nelle macedonie, al massimo si usano per decorare le crostate di frutta fresca. Noi vi vogliamo invece suggerire di usarli anche in vere e proprie ricette dolci. Fateci sapere come è andata.


Crema di mascarpone alllo yogurt, fichi, pistacchi e salsa al kiwi



Il pesce

Il calendario ittico suggerisce sugarello, gallinella, spigola, palamita, sarago, sgombro.Alcuni di questi pesci probabilmente li conoscete con i loro nomi locali, e locali sono spesso le ricette per prepararli. Ma un buon pesce non ha bisogno di molto: fatelo al vapore, in padella con qualche aroma mediterraneo, oppure al forno. Sarà magnifico, purché rispettiate i tempi di cottura: è questione di pratica e un po' di sensibilità. Andate alla scoperta dei pesci poveri e dei piatti tradizionali, oppure usate la fantasia e valorizzate anche prodotti meno nobili. Ci vuole poco. Ma ricordate che al mare non si può fare la spesa, ma si deve prendere quel che dona. E tra i mesi più generosi, quelli con la r secondo una tradizione popolare, non c'è maggio.

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition