Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Ventisettesima tappa: Bocchia Caffè di Avegno

24 Nov 2016, 11:00 | a cura di Michela Becchi

Nella provincia di Genova, nel comune di Avegno, la torrefazione Bocchia è da anni impegnata nella tostatura di caffè artigianali di qualità. E nella rivendita degli stessi – e di altre specialità dolci – in 4 punti vendita della riviera ligure.

Pubblicità

Il laboratorio di torrefazione si trova nel piccolo comune di Avegno ma sono i punti vendita, con caffetteria annessa, di Recco, Rapallo, Chiavari e Sestri Levante a commercializzare il caffè Bocchia. Una torrefazione di famiglia nata alla fine degli anni '50, oggi in mano alle sorelle Raffaella ed Emanuela Bocchia. Con Raffaela, ripercorriamo passato, presente e futuro dell'impresa familiare.

Come nasce l'attività?

Tutto ha inizio con una serie di drogherie aperte a Genova da mio nonno durante il secondo dopoguerra. Nel '58 poi, mio padre ha inserito in uno di questi negozi una macchina tostatrice e ha cominciato a lavorare il caffè. Nel '71, ha inaugurato il primo di una lunga serie di negozi nella Riviera di Levante e da lì ha continuato sempre più a specializzarsi nel commercio del caffè. Attualmente, non abbiamo più punti vendita a Genova ma solo nelle località limitrofe.

Pubblicità

E oggi come è organizzata la torrefazione?

La sede centrale del laboratorio di tostatura è ad Avegno, poi ci sono 4 punti vendita con reparto caffetteria a Recco, Rapallo, Chiavari e Sestri Levante.

Quanti siete nel team?

Una ventina di persone in tutto, ma il numero aumenta durante i periodi festivi.

Pubblicità

Come selezionate il caffè?

Ci affidiamo a diversi importatori e acquistiamo soprattutto caffè del Centro America.

Miscele o monorigini?

Entrambi. Abbiamo un'ampia selezione di singole origini e poi creiamo diverse tipologie di miscele, alcune con una percentuale di robusta, altre 100% arabica. La nostra specialità è I Magnifici 7, un blend di 7 diverse arabiche.

Cos'ha di tanto speciale?

Un gusto molto dolce, una buona persistenza e un profilo aromatico interessante e ampio.

E per l'angolo bar dei vostri negozi quali utilizzate?

Questa e altre 100% arabica. Oppure i monorigini.

Avete altri metodi di estrazioni alternativi all'espresso?

Sì, li abbiamo inseriti da circa un mese e la nostra clientela ha accolto la novità con grande entusiasmo. Abbiamo v60, aeropress, cold brew e french press. Per il caffè filtro, utilizziamo una miscela 100% arabica tostata chiara.

Avete seguito dei corsi per imparare a realizzare il filtro?

Sì. Mia sorella Emanuela ha conseguito tutti i moduli del Coffee Diploma System della Scae, dalla tostatura all'assaggio. Insieme, abbiamo poi seguito delle lezioni di brewing con Andrea Cremone, trainer Scae, torrefattore e barista della caffetteria Tazze Pazze di Genova.

Che altro vendete nei negozi?

Facciamo realizzare da diversi piccoli artigiani locali delle specialità dolci ispirate al caffè, come i cremini al caffè con nocciole del Piemonte Igp, il panettone con caffè e gocce di cioccolato e il liquore al caffè.

Progetti per il futuro?

Vorremmo aprire nuovi punti vendita fuori dalla Liguria, più incentrati sul reparto caffetteria. In questi negozi puntiamo molto anche sui biscotti e dolciumi vari, ma il nostro futuro è nel caffè. E poi abbiamo recentemente creato un sito con una parte di e-commerce, che vogliamo seguire attentamente.

Qualche bar in Italia che vi ha colpito particolarmente?

La pasticceria Jolly dei fratelli Rabbia a Orbassano: massima attenzione per le materie prime, ricerca degli ingredienti e prodotti di nicchia.

Torrefazione Bocchia Caffè | Avegno (GE) | via Arbora, 2 | tel. 0185 79471 | www.bocchiacaffe.it

a cura di Michela Becchi

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Prima tappa Lelli di Bologna clicca qui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Seconda tappa: Le piantagioni del caffè di Livorno clicca qui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Terza tappa: Lady Cafè di San Secondo Parmense clicca qui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Quarta tappa: Caffè Piansa di Bagno a Ripoli clicca qui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Quinta tappa: Caffè Penazzi di Ferrara clicca qui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Sesta tappa: Ditta Artigianale di Firenze clicca qui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Settima tappa: Bontadi di Rovereto clicca qui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Ottava tappa: Antico Caffè Spinnato di Palermo clicca qui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Nona tappa: Cannaregio di Venezia clicca qui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Decima tappa: Mogi Caffè di Bergamo clicca qui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Undicesima tappa: Caffè Musetti di Pontenure clicca qui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Dodicesima tappa: El Miguel di Luino clicca qui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Tredicesima tappa: Orlandi Passion di Centobuchi clicca qui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Quattordicesima tappa: Micro Torrefazione di Gallarate clicca qui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Quindicesima tappa: Pierre Café di Gravina in Puglia clicca qui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Sedicesima tappa: Gardelli Specialty Coffees di Forlì cliccaqui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Diciassettesima tappa: HQ Specialty Coffee di Genova cliccaqui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Diciottesima tappa: His Majesty the Coffee di Monza clicca qui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Diciannovesima tappa: Edo Quarta Specialty Coffee di Lecce clicca qui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Ventesima tappa: Manifattura Caffè di Verona clicca qui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Ventunesima tappa: Little Bean di Rivanazzano Terme clicca qui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Ventiduesima tappa: Caffè Verrè di Cellole clicca qui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Ventitreesima tappa: Coffeel di Ventimiglia clicca qui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Ventiquattresima tappa: Mondi Caffè di Roma clicca qui 

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Venticinquesima tappa: Loscuro di Sinalunga clicca qui

Per leggere Viaggio nelle torrefazioni italiane di ricerca. Ventiseiesima tappa: Nero Scuro di Bassano del Grappa clicca qui 

Il caffè: glossario essenziale per conoscere il caffè

 

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X