Cooking for Art Milano. La prima edizione meneghina della rassegna di Witaly che unisce Mercato e Alta Cucina

27 Nov 2014, 13:54 | a cura di Livia Montagnoli
Ci sarà spazio anche per accendere i riflettori sui giovani protagonisti under 30 della nuova edizione di Miglior Chef Emergente, con le qualificazioni per il girone Nord. Ma Carrozzeria e Torneria di via Tortona 32 ospiteranno soprattutto i prodotti del territorio italiano – con cinquanta espositori presenti – e i grandi chef in grado di esaltarne il gusto. Tra cooking show e assaggi gourmet.
Pubblicità

Quando una manifestazione ha già riscontrato a più riprese l’apprezzamento del pubblico romano, evidentemente non può fare a meno di ampliare il proprio bacino d’utenza. E allora perché non cominciare da Milano, ultimamente sempre più al centro delle dinamiche gastronomiche? Così anche Witaly arriva in via Tortona 32 - nella location amata dall’alta moda - per organizzare una versione meneghina di Cooking for Art, la rassegna che propone i sapori del territorio italiano accendendo i riflettori tanto sui piccoli e meritevoli produttori di prelibatezze d’ogni genere quanto sull’alta cucina di grandi chef.
In parallelo ricomincia il percorso della competizione Miglior Chef Emergente (titolo recentemente conquistato a livello nazionale da Matteo Metullio), già ai blocchi di partenza con una nuova edizione che vedrà nell’area “Carrozzeria” le qualificazioni per Miglior Chef Emergente Nord, nell’area “Torneria” quelle relative al concorso tra pizzaioli (per valutare 16 candidati under 30 che valorizzano l’arte della pizza al Nord).
Dal 29 novembre al 1 dicembre gli spazi dedicati al Mercato ospiteranno le eccellenze dell’agroalimentare italiano in collaborazione con Confagricoltura, tra ortaggi freschi, olio extravergine d’oliva, salumi, formaggi e riso (per oltre 50 espositori), che saranno esaltati nell’Area Gourmet durante i cooking show degli chef ribattezzati Ambasciatori del gusto: Pasquale Palamaro, Giancarlo Perbellini, Silvia Regi Baracchi, Diego Rigotti, Fulvio Siccardi. Prenderanno parte all’esposizione anche aziende produttrici di attrezzature da cucina e riviste di settore.
Ma altri volti noti del panorama gastronomico nazionale animeranno la Food Zone - come da formula collaudata - proponendo al pubblico assaggi gourmet a ciclo continuo; tra loro Gianfranco Bruno, Giandomenico Iorio, Enrico Bartolini, Matteo Sormani, Fulvio Siccardi. Domenica 30 novembre per Pastry Chef cinque pasticceri emergenti - ma tutti con un prestigioso bagaglio formativo alle spalle e esperienza nelle più grandi cucine d’Italia - si sfideranno in due preparazioni (una al forno, l’altra al cucchiaio) avvalendosi di ingredienti territoriali e di un prodotto Rigoni di Asiago per aggiudicarsi il titolo finale, assegnato da una giuria di esperti.
E nella giornata conclusiva arriverà anche Massimo Bottura a presentare il suo ultimo libro Vieni in Italia con me.

Cooking for Art Milano | Carrozzeria e Torneria, via Tortona 32, Milano | Dal 29 novembre al 1 dicembre, dalle 17 alle 24 (lunedì 1 dalle 10 alle 18) | www.witaly.it

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X